Montecosaro: l'ultimo addio a Michele Scaramucci, "un sorriso che illuminava la giornata di tutti"

2' di lettura 11/09/2020 - «Il tuo sorriso è uno dei rari sorrisi che illuminava i nostri giorni». Un lungo striscione bianco, le lettere in azzurro, i palloncini degli stessi colori a volare in cielo. Hanno salutato così i tantissimi giovani accorsi alla sala funebre Soft di Montecosaro Scalo la salma di Michele Scaramucci, il 22enne che martedì aveva trovato la morte in un tragico incidente solo poche centinaia di metri più in là, in via Don Bosco.

Una cerimonia molto particolare quella voluta dalla famiglia per l’estremo saluto al giovane di Morrovalle. Niente chiesa, ma il piazzale antistante la sede delle onoranze funebri e non una celebrazione eucaristica, ma solo un saluto più breve e intimo davanti ai genitori, alla famiglia e agli amici di sempre. Ma anche il sindaco di Morrovalle Stefano Montemarani non è voluto mancare a testimoniare la vicinanza della comunità cittadina al lutto che ha sconvolto tutti.

Dopo l’omelia officiata da don Luigino Marchionni, parroco di Morrovalle, il momento più toccante è stato quello della lettera scritta da Angela Valle, amica di famiglia che Michele lo aveva visto crescere. «Non eri mai triste, il tuo sorriso era contagioso – ha detto la donna facendo fatica a trattenere le lacrime – ci sarebbero tantissimi ricordi da raccontare, ma non basterebbe il tempo per tutti. Non potremo mai scordare i giorni al campetto, seduti sull'ape a programmare le serate, tra foto e risate. E poi le note a casa di Marco e la famosa pasta con il ketchup che ti era piaciuta tanto. Le passeggiate, giocare a carta sul Pincio come i vecchietti e i momenti spensierati ai giardini. Quanto dolore proviamo nel parlare di questo ora, ma i ricordi ci permettono di tenerti ancora vivo qui con noi. Sarà difficile non vedere più tutti quei ricci, non sentirti scherzare. Ci mancherai tanto, ti porteremo nel cuore per sempre perché un ragazzo speciale come te non si può dimenticare».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.








Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2020 alle 19:03 sul giornale del 12 settembre 2020 - 2743 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvJ4