Recanati piange la scomparsa di Luigi Vincenzoni nipote di Beniamino Gigli, il cordoglio del Sindaco

1' di lettura 20/08/2020 - L'Amministrazione Comunale di Recanati porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Luigi Vincenzoni, nipote e custode della memoria del celebre tenore recanatese Beniamino Gigli a cui ha dedicato gran parte della sua vita nel tenerne vivo il ricordo, scomparso nella giornata di ieri a 89 anni.

“ A nome personale, dell’Amministrazione Comunale e della Cittadinanza porgo le più sentite e sincere condoglianze alla famiglia di Luigi Vincenzoni, alla moglie Guerrina Cesarini e ai figli Sergio, Alessandro e Laura. – Ha dichiarato il Sindaco di Recanati Antonio Bravi - Ci ha lasciato una delle figure più importanti della nostra comunità, gli rendiamo onore per il suo grande contributo sia nell'insegnamento che nell’ operosa attività culturale di attento custode delle memorie del celebre tenore recanatese. Nell'esprimere la nostra più profonda e sentita vicinanza alla famiglia colpita da questo grave lutto, come Comune di Recanati vogliamo anche ribadire la volontà di onorare la sua memoria impegnandoci a valorizzare l'importante eredità che ci ha lasciato."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2020 alle 12:35 sul giornale del 21 agosto 2020 - 245 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/btNh





logoEV