Morrovalle: il sindaco Montemarani al lancio della campagna elettorale di Italia Viva, "solo cortesia istituzionale"

3' di lettura 14/08/2020 - Non è passata inosservata la presenza del sindaco Stefano Montemarani all’inaugurazione della nuova sede del comitato provinciale di Italia Viva (in via De Amicis a Trodica), coincisa con il lancio della campagna elettorale della morrovallese Manila Ilari.

Anzi, la cosa ha sorpreso più di qualcuno soprattutto sulla sponda di centrodestra, la coalizione che sostiene il primo cittadino. Nessun amoreggiamento, garantisce il primo cittadino: solo cortesia istituzionale. «Sono stato invitato in veste di sindaco e ho ritenuto opportuno passare per un saluto e un in bocca al lupo a coloro che saranno della partita nelle prossime elezioni – spiega Montemarani – non c’è nient’altro oltre a questo. Rivendico il carattere civico del gruppo con il quale governo la città, questa visita non è stata niente di più di un gesto di cortesia da parte di colui che oggi è il sindaco della città».

Che però una sorta di corteggiamento (politico, si intende) non sia del tutto campato per aria lo ha evidenziato l’annuncio della consigliera comunale Paola Pirro, che insieme alla coordinatrice territoriale del partito Teresa Lambertucci ha costituito nei giorni scorsi il gruppo di Italia Viva in consiglio comunale. Un annuncio per il quale Pirro ha ringraziato sentitamente il sindaco.

All’evento ha partecipato l’onorevole Orietta Baldelli, ma anche la coordinatrice provinciale Teresa Lambertucci, i candidati alle regionali Flavio Corradini e Natalia Conesta e quell’Enrico Marcolini che invece sarà in corsa alle comunali di Macerata. «Grazie a tutti per gli obiettivi centrati in così poco tempo, vogliamo che questa sede non resti aperta solo in questo mese, ma continui ad essere un punto di riferimento anche dopo le elezioni», ha precisato Platinetti.

Baldelli, invece, si è concentrata sulle qualità di Manila Ilari, volto noto in città grazie soprattutto all’azienda di famiglia, il Gergo. «La peculiarità di Manila sia la capacità di coniugare il sapere culturale, è infatti laureata in economia, al saper fare maturato nell’attività di famiglia – ha sottolineato l’onorevole senigalliese – darimarcare la serietà con cui svolge ogni cosa, sia essa lo sport, avendo un passato da pallavolista, o il lavoro e la famiglia, con tre figli, e ora la politica. E’ certamente una sfida, non ha nessun trascorso di politica diretta ma ha la caratteristica di studiare, informarsi, confrontare e cercare soluzioni ai problemi. Morrovallese di adozione ma molto determinata a spendersi ora come in futuro per contribuire in modo fattivo al miglioramento di questo paese».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2020 alle 17:17 sul giornale del 17 agosto 2020 - 817 letture

In questo articolo si parla di politica, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btp0





logoEV