Recanati: casa di riposo sotto organico, Trucchia interroga l'amministrazione

2' di lettura 13/08/2020 - Molto attivo in questi giorni il consigliere comunale leghista Pierluca Trucchia. Dopo aver chiesto delucidazioni in merito alla questione della crisi del Sistema Museo, il consigliere di opposizione presenta una nuova interrogazione, stavolta a risposta scritta, centrata sulla casa di riposo.

«Mi risulta siano state tolte 15 ore giornaliere, tra mattina e pomeriggio, alle operatrici socio sanitarie – denuncia Trucchia – attualmente ci sono due oss per 25 ospiti, che ovviamente riescono a finire di alzare i nostri anziani per le 11-11.30 la mattina e per le 17 il pomeriggio, con grave disagio degli ospiti anche in considerazione dell’orario dei pasti. Sono state diminuite anche le ore destinate alla pulizia e agli Ircer il Comune non provvede al domicilio di soccorso come prescrive la legge per l’integrazione della retta per i cittadini indigenti. Considerato: che il nostro gruppo non è rappresentato in sede di consiglio di amministrazione, vorremmo sapere se quanto riportato è vero e quanti cittadini ricoverati hanno diritto al domicilio di soccorso e a quanto ammonta l’integrazione complessiva che il comune ha eventualmente versato negli ultimi cinque anni».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 11:46 sul giornale del 14 agosto 2020 - 254 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, marco pagliariccio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btif





logoEV