L'australiano Bradley Slabe si aggiudica il premio Stelvio Massi al Civitanova Film Festival

3' di lettura 13/08/2020 - Si è conclusa ieri sera la sesta edizione del Civitanova Film Festival, unica rassegna cinematografica di cortometraggi della città. Il corto d’animazione “Lost & Found” conquista la giuria artistica e vince il premio Stelvio Massi per il miglior corto e per la miglior regia.

Il premio per la migliore attrice e il miglior attore vanno rispettivamente a Paola Negosanti (“Indimenticabile”) e a Riccardo De Filippis (“Il primo giorno di Matilde”). “Indimenticabile” vince anche il premio assegnato dal pubblico, mentre il premio Fango&Assami va al mockumentary “Spera Teresa” di Damiano Giacomelli.

Serata ricca di emozioni quella di mercoledì nello scenario spettacolare del Varco sul mare, in cui sono intervenuti tutti i componenti della giuria artistica, Chiara Malerba, Francesca Della Valle, Kristian Sensini, Luca Caprara e Giorgio Cingolani a cui è stato affidato il compito di consegnare i vari premi ai vincitori del concorso. In apertura, i direttori artistici Michele Fofi e Peppe Barbera, hanno ringraziato tutti gli sponsor e il pubblico che è intervenuto durante le sei giornate, hanno sottolineato inoltre quanto sia stato difficile riuscire a realizzare questa sesta edizione nelle circostanze attuali in cui il virus ha messo in ginocchio l’intera nazione. Hanno raccontato il duro lavoro svolto nei mesi scorsi, ma, come ci hanno tenuto a sottolineare, «il virus non ha intaccato la voglia di fare e di realizzare anche questa edizione e si è riusciti a portare a termine una delle più belle edizioni del Civitanova Film Festival».

Dopo la proiezione dei corti vincitori, la cerimonia di premiazione ha visto il regista Gianluca Santoni, ritirare il premio deciso dal pubblico per “Indimenticabile”, il regista Damiano Giacomelli e l’attrice Rebecca Liberati, hanno poi ritirato il premio Fango&assami per “Spera Teresa”. Ha invece ritirato personalmente il premio, Riccardo De Filppis (miglior attore), accompagnato dal regista di “Il primo giorno di Matilde”, Rosario Capozzolo, Gianluca Santoni ritira anche il premio a nome di Paola Negrosanti (miglior attrice), portando un contributo dell’attrice. Giulio Mastromauro direttore artistico della distribuzione Zen, ha ricevuto i premi vinti dal corto “Lost & Found” a nome e per conto del regista australiano Bradley Slabe, che ha comunque ringraziato personalmente attraverso un videomessaggio. A consegnare il premio Stelvio Massi, l’assessore ai servizi sociali Barbara Capponi, che ha ringraziato a nome dell’amministrazione comunale. I direttori artistici hanno concluso la kermesse rinnovando i ringraziamenti a tutto lo staff e a tutti quelli che hanno reso possibile il festival.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 10:04 sul giornale del 14 agosto 2020 - 279 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btgG





logoEV