Recanati: le creazioni iGuzzini illuminano la Galleria dei gioielli del Louvre

2' di lettura 05/08/2020 - Le illuminazioni iGuzzini sbarcano al Louvre. Il Museo delle arti decorative che trova posto nell’ala ovest del più famoso polo museale mondiali ha infatti scelto l’azienda di Recanati per illuminare la sua Galleria dei gioielli, composta da oltre 7.000 pezzi, che spaziano tra metalli preziosi, pietre e smalti ma anche bigiotteria in materiali plastici che testimoniano l’evoluzione delle arti orafe dal Medioevo alla contemporaneità

La nuova illuminazione della Galleria dei Gioielli, presentata ufficialmente al pubblico nel gennaio 2020, è stata ottenuta grazie a proiettori Palco Low Voltage di iGuzzini le cui dimensioni ridotte hanno permesso di dimensioni di “ripulire” efficacemente gli ambienti senza impattare in alcun modo sulla conservazione degli oggetti. Il progetto illuminotecnico, curato dall’agenzia di lighting design Voyons Voir, ha dato vita a una scenografia onirica e magica. In un ambiente totalmente scuro (l’unico del museo ad essere illuminato con sola luce artificiale), la preziosità di ogni pezzo viene rivelata ed esaltata da fasci di luce estremamente precisi ma di cui è difficile intuire la provenienza proprio perché frutto della miniaturizzazione degli apparecchi. I visitatori possono quindi ammirare i gioielli camminando sotto i fasci luminosi di incassi Laser Blade completamente mimetizzati nel soffitto e ad elevato comfort visivo, che rendono l’illuminazione discreta ma al contempo scenografica.

Il nuovo impianto di illuminazione rivestirà un’importanza cruciale anche ai fini della programmazione 2021-2022 del museo, che prevede due appuntamenti molto importanti: "L'Oriente di Cartier" (2021) e "Storia del gioiello e della parure” (2022).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2020 alle 14:48 sul giornale del 06 agosto 2020 - 233 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsyU





logoEV