Potenza Picena come Civitanova: non c'è il numero legale, il consiglio comunale salta

2' di lettura 31/07/2020 - Colpo di scena nel consiglio comunale del 31 luglio a Potenza Picena: seduta rinviata per assenza del numero legale, come era successo già a Civitanova solo pochi giorni fa. Tra i punti all’ordine del giorno erano presenti il programma triennale opere pubbliche e la variazione di bilancio, punti già rinviati nel consiglio del 30 Giugno.

«A distanza di un mese la maggioranza non è stata in grado di garantire il numero legale – sottolinea la minoranza in una nota congiunta – avevamo già evidenziato in commissione la nostra contrarietà alle proposte della Giunta per una variazione economicamente cospicua ma fortemente penalizzata da continui ripensamenti e da iniziative propagandistiche che denotano una totale assenza di visione d’insieme. I gruppi consiliari di minoranza concordi, rilevate le assenze, con un gesto forte hanno voluto mostrare ai cittadini l’inadeguatezza di questa maggioranza incapace di sostenere le proprie scelte».

Rispondono a tono, per la maggioranza, i consiglieri Caprani, Pantanetti e Galluzzo: «L’ennesimo sfregio alle istituzioni da parte della minoranza - afferma il trio - approfittando delle nostre impossibilità sopravvenute sia lavorative che personali ad essere presenti, la minoranza ha fatto mancare il numero legale, alzandosi non appena iniziato l’appello, senza neppure sincerarsi delle ragioni della nostra assenza ma adducendo ipotetici ed inesistenti malumori nella maggioranza. La nostra città ha bisogno di tutti, di maggioranza e di minoranza, ognuno con il proprio ruolo e con le proprie responsabilità. Abbandonare una seduta consiliare non significa fare torto al sindaco o alla maggioranza, significa piuttosto mancare di rispetto alla città che li ha eletti e per la quale Marabini e Mezzasoma si erano candidati a sindaco. La maggioranza era ed è salda e coesa e questo sterile atteggiamento non frenerà l’operato di questa amministrazione».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2020 alle 20:02 sul giornale del 01 agosto 2020 - 355 letture

In questo articolo si parla di politica, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsc8





logoEV
logoEV