Basket: la Virtus riabbraccia l'astro nascente Tommaso Cognigni

3' di lettura 30/07/2020 - La Virtus Basket Civitanova Marche è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione di Tommaso Cognigni, proveniente dal Cab Stamura Ancona (Serie C Silver). Un ritorno a casa per il playmaker classe 2001, che seguirà le orme del fratello maggiore Filippo, già nel roster virtussino tra il 2016 e il 2019.

Come anticipato, il nuovo regista biancoblu muove i suoi primi passi nella cantera del Picchio, facendosi presto notare come uno dei giovani più interessanti del panorama regionale e ricevendo anche la chiamata per far parte della spedizione marchigiana al Trofeo delle Regioni 2015 di Roma. Proprio in quell’estate sbarca nel settore giovanile di Ancona, completando il suo percorso formativo. Si affaccia per la prima volta tra i senior nel 2017/2018, la stagione nella quale Il Campetto domina la Serie C Silver conquistando la promozione in B: per Tommaso 9 presenze con 2,9 punti di media e la soddisfazione di firmarne 6 nella gara contro Quartu Sant’Elena che segna la promozione in B dei dorici. Nel 2018/2019 si divide tra Under 18 Eccellenza e Serie B, esordendo nel terzo campionato nazionale disputando 4 partite e segnando 4 punti complessivi. Nella passata stagione di nuovo l’impegno con l’Under 18 ma anche quello di maggiore responsabilità a livello senior in Serie C Silver con il Cab Stamura, dimostrando di essere giocatore già di assoluto valore per la categoria: per lui un’annata a 11,3 punti di media, con un high di 31 punti nella roboante vittoria biancoverde sul campo della capolista Todi.

Playmaker vero, ragazzo con la testa sulle spalle, grande voglia di migliorarsi: gli ingredienti per esplodere ci sono tutti.

Queste le prime parole di Tommaso Cognigni da giocatore della Virtus: «E’ bellissimo poter tornare nella squadra in cui ho iniziato a giocare. Civitanova è la mia città e giocare per la squadra che la rappresenta è un sogno che si realizza. Sono pronto a mettermi alla prova per misurarmi con un campionato duro come la Serie B: farò del mio meglio per ripagare società e coach della fiducia che mi stanno dando. Vengo da cinque anni ad Ancona: non voglio far vedere quello che ero prima, ma quello che sono diventato dopo questa esperienza».

Così coach Emanuele Mazzalupi: «Sono particolarmente felice di riavere Tommy con me, l’ho allenato sin dall’uscita dal minibasket. È un play dalla grande intelligenza tattica nonostante la giovane età, ma soprattutto è un ragazzo che tiene moltissimo a qualsiasi cosa fa, mettendoci sempre il massimo dell’impegno. Con lui e Felicioni abbiamo due ragazzi di Civitanova in squadra: non è un aspetto scontato a questo livello».

Queste le parole del ds Mario Tessitore: «Sono felicissimo che Tommy torni a Civitanova, a casa sua. Nonostante la giovane età, ha già una discreta esperienza grazie alle annate disputate ad Ancona, per cui crediamo possa essere già pronto per affacciarsi in Serie B con ruolo importante, dividendosi i compiti di regia con Andreani. È un bravissimo ragazzo, con la testa sulle spalle, siamo certi che potrà crescere ancora e noi con lui».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2020 alle 12:30 sul giornale del 31 luglio 2020 - 235 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/br4s





logoEV
logoEV