Covid Hospital, Ceriscioli: "Avanti fino al 15 ottobre senza nuovi atti, ma da ripensare il piano pandemico"

3' di lettura 29/07/2020 - Il Covid Hospital resterà dov’è almeno fino al 15 ottobre. Poi si vedrà. Il primo paletto sugli 84 posti di terapia intensiva e semi intensiva lo mette il presidente della Regione Luca Ceriscioli, a Civitanova per il taglio del nastro del nuovo reparto di allergologia dell’ospedale.

«Il governo ha prorogato lo stato di emergenza fino al 15 ottobre, per cui almeno fino a quella data non ci saranno cambiamenti e non credo ci sia neanche il bisogno di fare ulteriori atti – ha detto Ceriscioli – la sfida per il futuro è quella di adeguare e adeguarci al piano pandemico regionale. Questo parla di 300 posti di terapia intensiva, gli 84 di Civitanova ci aiutano ad arrivare più vicini a quella cifra, ma abbiamo bisogno di individuare location precise dove piazzare questi posti letto in maniera definitiva. Qualche giorno fa il governo ha dato il via libera a un contributo da 39 milioni che ci servirà per realizzare 100 nuovi posti di terapia intensiva all’interno delle strutture già esistenti, ma non basta ancora. Perché il coronavirus è una pandemia, ma non è detto che in futuro non ne scoppino altre. Ora chiamiamo quella struttura “ospedale Covid”, ma in realtà è una struttura che può andar bene per qualsiasi tipo di epidemia».

A scanso di equivoci, però, il presidente della Regione ha ribadito che nessuno vuole trasformare la fiera in un ospedale. «Sono felice che la polemica che si è innestata è quella sul fatto che la struttura non sia servita e non sul fatto che siamo arrivati tardi per salvare delle vite umane – ha precisato Ceriscioli – quella di cui dobbiamo parlare ora è una logica diversa, di lungo periodo. Ad ogni modo, ringrazio ancora una volta il Comune per lo sforzo che ha fatto, in concreto abbiamo dimostrato già la nostra gratitudine con i fondi destinati alle attività saltate a causa della riconversione della struttura in Covid Hospital».

Il riferimento è ai 100 mila euro che Ciarapica vuole destinare agli International Motor Days. Questione spinosissima, che sarà di nuovo al centro del dibattito nel consiglio comunale di venerdì sera.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2020 alle 18:04 sul giornale del 30 luglio 2020 - 483 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brZ7





logoEV
logoEV