Obiettivo portare i turisti del nord a Civitanova: Ferrovie dello Stato punta sul progetto "Marche Line"

treno jazz 2' di lettura 06/07/2020 - Dall’Emilia al mare a Civitanova. Con il progetto Marche Line, Ferrovie dello Stato rinforza il collegamento tra le due Regione con l’obiettivo di portare i turisti non solo sulla costa romagnola, ma anche sul litorale marchigiano.

Potenziando la rete dei Regionali, si potrà visitare in treno le spiagge e le bellezze marchigiane in modo sostenibile, comodo ed economico. Il treno, utilizzabile con una tariffa a metà prezzo per un viaggio di andata e ritorno nel fine settimana, permette di raggiungere direttamente dall’Emilia Romagna le principali località balneari della Marche e quindi, oltre a Civitanova, anche Pesaro, Fano, Marotta, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio e San Benedetto del Tronto.

Alle località turistiche Trenitalia ha dedicato una collana di Travel Book, che raccoglie oltre 180 idee per itinerari insoliti o per raggiungere alcune delle eccellenze italiane. Nelle Marche a portata di treno, uno degli itinerari di punta è quello della Ciclovia delle abbazie, che parte da Civitanova per attraversare la riserva naturale dell’Abbadia di Fiastra, puntando eventualmente fino ai Sibillini. «Una volta rientrati a Civitanova – segnala il Travel Book – si può proseguire il viaggio nella costiera marchigiana visitando le bellissime spiagge di Senigallia, Porto Recanati e San Benedetto del Tronto e, per gli amanti dei borghi più belli d’Italia, l’incantevole Grottammare. Infine, per il wellness e il benessere, nell’entroterra marchigiano si può raggiungere direttamente in treno Genga e le sue terme naturali».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2020 alle 12:18 sul giornale del 07 luglio 2020 - 637 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bpUc