Vestiti contraffatti e marijuana, denunciata dalla Finanza una coppia di fratelli

2' di lettura 25/06/2020 - Nell’ambito del servizio di controllo economico del territorio finalizzato al contrasto dei traffici illeciti in genere, intensificato nel corso del primo fine settimana di inizio estate, i finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno sottoposto a controllo in città un’autovettura condotta da un cittadino del posto che, fermata, è stata attentamente ispezionata.

All’interno del portabagagli sono state rinvenute diverse confezioni di abbigliamento ed accessori moda di rinomate griffe, verosimilmente contraffatti, non accompagnate da idonea documentazione attestante la liceità dei prodotti detenuti.

Ritenendo che presso il domicilio del civitanovese sottoposto a controllo potessero essere occultati altri capi contraffatti, i militari della Compagnia hanno esteso l’attività di d’indagine presso l’abitazione dello stesso, rinvenendo altri articoli contraffatti, per un totale di 38.

L’attività di ricerca è stata estesa altresì al garage nella disponibilità del soggetto, ove, è stato individuato, dietro un mobile a parete di legno compensato, un locale adibito a camera da letto utilizzata dal fratello.

La perquisizione eseguita anche in questo locale permetteva di rinvenire e sottoporre a sequestro, occultate all’interno di una valigetta metallica riposta in un armadio, 12 buste termosaldate contenenti un totale di 143 grammi di marijuana.

I due fratelli sono stati pertanto deferiti alla Procura della Repubblica di Macerata rispettivamente per i reati di introduzione nello Stato e di commercio di prodotti con segni falsi e di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

L’operazione di servizio si inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e alla contraffazione dei marchi, costante impegno della Guardia di Finanza che mira alla salvaguardia della vita umana e alla tutela dell’economia legale

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2020 alle 12:40 sul giornale del 26 giugno 2020 - 365 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, marco pagliariccio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bo3l





logoEV