Basket: la Virtus attende Porto Sant'Elpidio per sferrare l'attacco a Pallotti per il ruolo di gm

2' di lettura 23/06/2020 - Sembra paradossale, ma in realtà non lo è. Il silenzio prolungato delle ultime settimane in casa Virtus Civitanova è strettamente legato alle vicende societarie che stanno scuotendo i cugini del Porto Sant’Elpidio Basket. Il motivo ha un nome e un cognome: Marco Pallotti.

Il vicepresidente portoelpidiense sta traghettando la società in una fase nella quale si sta ancora sfogliando la margherita tra la conferma nel campionato di Serie B con l’ingresso di forze economiche fresche e la possibilità di autoretrocedersi in C vendendo il titolo sportivo. Se dovesse concretizzarsi questa seconda ipotesi, allora Pallotti dovrebbe lasciare Porto Sant’Elpidio e per lui si aprirebbero le porte di un ritorno a Civitanova con il ruolo di general manager. Novità dovrebbero arrivare già entro questa settimana e per questo la società ha deciso di aspettare, forte della posizione di capo allenatore già sistemata con la conferma di Emanuele Mazzalupi e di uno zoccolo di giocatori dal quale si ha la volontà di ripartire anche in assenza di contratti già firmati. Parliamo dell’enfant du pays Felicioni, del capitano Francesco Amoroso, del lungo portorecanatese Pierini e dell’ala sangiorgese Vallasciani. Aggiungeteci un Rocchi che avrebbe già contratto per il prossimo anno e mezza squadra, di fatto, è già sistemata.

Chiaro però che, soprattutto per i nuovi innesti (è già allertata la coppia di play composta dal rientrante Lorenzo Andreani e dal giovanissimo dal Cab Stamura Ancona Tommaso Cognigni), la volontà è quella di attendere gli sviluppi della trattativa con quello che diventerebbe in primis il deus ex machina della mercato virtussino. Pallotti è un professionista riconosciuto e stimato da tutti e aveva già occupato questa casella in passato, centrando anche una promozione nell’allora Serie B2 nel 2003. Un bel segnale quello di riportarlo al PalaRisorgimento: quello di una società che non si arrende alle difficoltà economiche e che prova a consolidarsi nella categoria. Ponendo le basi per un futuro che possa essere ancora più radioso.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2020 alle 18:22 sul giornale del 24 giugno 2020 - 216 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boJt





logoEV