I 100 mila euro della Regione tutti per i Motor Days? Ghio non ci sta: "Proposta quasi comica"

2' di lettura 19/06/2020 - I 100 mila euro in arrivo della Regione interamente destinati agli International Motor Days, saltati a maggio e che dovrebbero tenersi a settembre? Molto dipenderà da come Ceriscioli deciderà di vincolare la cifra annunciata nel momento di stendere la delibera, ma le intenzioni del sindaco Fabrizio Ciarapica lasciano pochi dubbi.

Il primo cittadino lo aveva confermato qualche giorno fa affermando che, come idea, l’amministrazione comunale vorrebbe destinare quei fondi come risarcimento per gli eventi non realizzati alla Fiera in seguito alla conversione in Covid Hospital e l’evento principale ad essere saltato è appunto quello dei Motor Days, che quest’anno sarebbero dovuti sbarcare a Civitanova dopo un triennio a Porto Sant’Elpidio. L’evento vantava già un contributo comunale di 35 mila euro, per cui da più parti si sono levate voci di protesta per quello che sarebbe un contributo ulteriore a un’iniziativa che è e resta privata.

In prima linea nel no a questa operazione c’è il consigliere comunale di opposizione Stefano Ghio. «Appare evidente come un motor show non possa ripagare i danni all’immagine subiti da Civitanova: è una proposta quasi comica – dice l’ex candidato sindaco – avrei pensato ad una operazione di immagine con la valorizzazione delle nostre bellezze ambientali e culturali, o ad una operazione di immagine sulla prevenzione epidemiologica in città (alla faccia del virus) o qualsiasi altra idea atta a valorizzare la efficienza del nostro tessuto sociale ed ambientale. Ma i punti che i commenti tacciono per me sono i seguenti: quale amministratore locale diversa da Ciarapica avrebbe messo la città in condizione di subire un danno? Perché lo ha fatto? Perché è stato taciuto alla città, nelle premesse delle decisioni prese, che tale decisione avrebbe creato danni? Perché sono stati derisi coloro che il danno lo vedevano e lo denunciavano? Se sarete onesti nel dare delle risposte a queste domande potreste scoprire che con questa amministrazione i danni si possono risarcire anche con un motor show».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2020 alle 09:38 sul giornale del 20 giugno 2020 - 344 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/booj





logoEV