Riapre ematologia, l'ospedale di Civitanova torna a pieno servizio, Micucci: "Ora le risorse per i due piani grezzi"

2' di lettura 18/06/2020 - Ultimi ritocchi e poi l’ospedale di Civitanova, dopo la lunga parentesi coronavirus, sarà di nuovo pienamente efficiente al 100%. La riconversione del nosocomio cittadino iniziata un mese fa è pressoché completata, all’appello manca solo il reparto di ematologia, che ritornerà in funzione da martedì prossimo dopo che i locali sono già stati sanificati.

A darne annuncio il capogruppo Pd in Regione Francesco Micucci, che in mattinata ha effettuato un sopralluogo alla struttura di Civitanova Alta. «Ho voluto accertarmi di persona che tutti i reparti avessero ripreso l'attività – dice Micucci – c’è soddisfazione tra i medici per aver mantenuto gli impegni di riportare alla piena operatività tutti i reparti. Ho visitato il nuovo reparto di allergologia, un fiore all'occhiello a livello nazionale, ed è stata definita la tempistica per i lavori a oncologia, sospesi a causa della pandemia. Va avanti infine la programmazione per i piani grezzi dell'ospedale, per i quali verranno stanziate a breve le risorse necessarie».

Fondi in arrivo, quindi, anche per gli ormai famigerati due piani ancora vuoti, che sembravano destinati a restarlo ancora dopo la notizia dello stanziamento di circa 46 milioni di euro da parte della Regione per la realizzazione di ulteriori posti di terapia intensiva e sub intensiva in tutte le Marche. Stanziamento che non vede arrivare neanche un euro all’Area Vasta 3, con Macerata unica provincia a non ricevere alcun finanziamento in tal senso. La questione ha subito messo in allarme il deputato di Fratelli d’Italia Francesco Acquaroli, che teme che la questione sia legata alla presenza del Covid Hospital alla fiera.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2020 alle 15:17 sul giornale del 19 giugno 2020 - 342 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bola





logoEV