Corpo senza vita a Civitanova Alta, attesa per l'autpsia: nessuno aveva denunciato la scomparsa

carabinieri generico 2' di lettura 18/06/2020 - Giornata di stallo sul caso di Giuliano Pagnanini, il cui cadavere senza vita e in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nel pomeriggio di mercoledì in un casolare abbandonato in vicolo dell’Orto, nel centro storico di Civitanova Alta.

Le indagini, coordinate dal comandante dei carabinieri di Civitanova Massimo Amicucci, vanno avanti senza sosta, ma non sono emersi nuovi elementi rispetto a quelli già noti. Quel che è certo è che il 66enne, residente nel borgo antico e con alcuni precedenti penali, non aveva parenti prossimi né amici e nessuno ne aveva denunciato la scomparsa. Fatto singolare visto che, secondo i primi rilievi del medico legale, il corpo sarebbe rimasto all’interno dell’abitazione, che non era neanche di sua proprietà, per almeno un paio d’anni. Un mix letale: da un lato il disinteresse da parte di chi lo conosceva nei suoi confronti, dall’altro lo stato di abbandono nel quale versava la casa. E infatti sono stati i proprietari della stessa, nel corso di un sopralluogo in vista di un possibile restauro, a rinvenire il corpo senza vita dell’uomo.

Maggiore chiarezza sullo sconvolgente ritrovamento potrebbero arrivare nella giornata di sabato, quando sono attesi i primi risultati dall’ispezione cadaverica disposta dagli inquirenti. Capire tempi e cause della morte dell’uomo potrebbero dare una decisa svolta alle indagini.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2020 alle 18:34 sul giornale del 19 giugno 2020 - 805 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bomZ





logoEV