Montecosaro: il sostegno alle politiche sociali grazie al 5 X mille

2' di lettura 09/06/2020 - Aiutare la propria comunità non costa nulla. E’ questo lo spot ideato dall’amministrazione comunale di Montecosaro che, da sempre impegnata nel sociale, lo fa, in questo momento di emergenza sanitaria, utilizzando tutte le possibili risorse e idee.

Il 5 X mille non è una tassa ma un modo in più per aiutare e sostenere il proprio paese.

E’ la possibilità di scegliere, per i contribuenti, a chi destinare una quota del proprio Irpef.

Non è un obbligo, ma una scelta che viene effettuata con la dichiarazione dei redditi.

Si tratta di uno strumento fiscale che permette al cittadino di destinare una quota dell’Irpef pagato a Enti, associazioni, fondazioni e cooperative che si occupano di attività di interesse sociale o socialmente utili.

L’amministrazione ha pensato perciò di promuovere questa campagna, per il sostegno delle attività sociali svolte nel comune.

In particolare, è stato pensato di destinare il ricavato all’acquisto di un pulmino con pedana sollevatrice per il trasporto di persone con difficoltà motoria.

Un servizio necessario per tante persone.

Il pulmino verrà utilizzato dai Servizi sociali per l'accompagnamento degli anziani, delle persone con disabilità e per tante altre necessità.

- Abbiamo pensato come Amministrazione di iniziare questa campagna di sensibilizzazione verso i cittadini di Montecosaro e chiedere questo gesto per il proprio paese.

Basta firmare sulla dichiarazione dei redditi alla voce " sostegno delle attività sociali del Comune di Residenza”.

Ci sono tante realtà e progetti di certo meritevoli di ricevere il 5 X mille ma lavorando da anni nei Servizi sociali dei Comuni so bene quante risorse siano necessarie per poter realizzare dei progetti a supporto delle persone più fragili. – ci spiega Stefania Lufrano, Assessore alle politiche sociali.

- Ci auguriamo quindi di poter vedere presto girare questo mezzo per il paese, sapendo che è grazie anche alla collaborazione dei cittadini che con una semplice firma hanno contribuito a sposare una causa per molti così importante.-








Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2020 alle 14:33 sul giornale del 10 giugno 2020 - 254 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Meri Desideri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnzX





logoEV