Spiaggia libera per ombrelloni e sdraio, richiesti sconfinamenti per oltre 6 mila metri quadrati di litorale

2' di lettura 05/06/2020 - Oltre 6 mila metri quadrati di spiaggia libera potrebbero essere concessi questa estate a sei stabilimenti balneari che ne hanno fatto richiesta. È l’effetto del provvedimento che consente agli chalet, previa richiesta al Comune, di allargare la propria concessione demaniale per piazzare ombrelloni e sdraio aggiuntive viste le prescrizioni anticovid che li costringono a distanziarli maggiormente.

Al momento, come anticipato, sono sei le domande pervenute in Comune. A quella già avanzata la settimana passata dallo chalet Santina per poter occupare 1.000 metri quadrati all’estremo nord del litorale civitanovese, se ne sono infatti aggiunte altre cinque, tutti insistenti tra lungomare centro e nord, la porzione di spiaggia che per spazi e conformazione era chiaro avrebbe potuto soffrire di più dei restringimenti imposti dalla legge. E così Golden Beach ha chiesto la possibilità di occupare l’area che si estende per 10 metri fronte mare sul lato sud della sua concessione; Filippo ha richiesto una striscia di 1.180 metri quadrati sul lato nord; San Marco ha presentato domanda per 971 metri quadrati sul lato nord; Aloha ha chiesto l’uso di circa 900 metri quadrati sul lato nord; Il Veneziano ha chiesto di poter occupare la striscia di 1.172 metri quadrati a ridosso della Contessa che è attualmente abbandonata dopo essere stata adibita per molti anni a cantiere navale. A conti fatti, siamo intorno ai 6 mila metri quadrati totali di spiaggia libera che verrebbero occupati, seppur solo per la stagione 2020, da ombrelloni e sdraio private.

Tutte queste richieste, arrivate nel corso delle ultime settimane, saranno vagliate singolarmente dal Comune, che avrà facoltà di accettarle o meno. La deroga agli sconfinamenti non potrà eccedere la data del 30 settembre, ma ovviamente tanti cittadini sono già in allarme. Con la crisi post-lockdown che morde duro, magari molti avrebbero rinunciato ad ombrellone e lettino per risparmiare qualcosa e usare la spiaggia libera. Di fatto, in questa maniera si restringe ulteriormente lo spazio disponibile per quei cittadini che vogliono fruire del mare in maniera più “free”, senza utilizzare servizi a pagamento.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2020 alle 14:25 sul giornale del 06 giugno 2020 - 756 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bndY





logoEV