Rovi e cespugli ostruiscono il passaggio, la ciclabile sul lungo Chienti è una giungla

2' di lettura 02/06/2020 - Rovi e cespugli si sono fatti talmente fitti lungo la pista ciclabile sul lungo Chienti da rendere difficoltoso persino il transito. La segnalazione arriva da un cittadino nell’auspicio che, con l’ingresso a pieno regime nella stagione estiva, anche l’estremo più a sud della rete ciclabile civitanovese possa essere tirata a lucido come nei giorni migliori.

In realtà il Comune, pur non facendo granché in concreto, vorrebbe fare molto di più in linea teorica, avendo nel cassetto un progetto per la realizzazione di un parco vero e proprio strettamente collegato al ponte ciclopedonale che verrà realizzato nei prossimi anni. Il problema è che i terreni sono di proprietà privata e per questo il Comune può intervenire fino ad un certo punto, non potendo agire d’imperio su suolo non pubblico. Ne deriva una situazione di degrado che ha portato al proliferare di una fittissima vegetazione che rende l’area perfetta alcova per amanti o consumatori di alcol e droghe in cerca di riparo da occhi indiscreti.

L’idea, osteggiata dagli ambientalisti, sarebbe quella di acquisire l’area a patrimonio comunale e poi intervenire in maniera corposa sradicando il fitto canneto che caratterizza la zona per sostituirlo con essenze arboree che andrebbero a creare un piccolo boschetto, oltre a creare il riparo ideale per diverse specie di uccelli come gallinelle d’acqua, folaghe e garzette. Contestualmente all’intervento di tipo agronomico, si aggiungerebbero una adeguata serie di pannelli informativi (con indicazioni sugli habitat presenti e sulle caratteristiche dell’area) e cartelli direzionali posizionati sia lungo i percorsi che in prossimità dei punti di accesso, in modo da rendere facilmente visibile l’accesso alla zona e favorire la frequentazione da parte di un sempre crescenti numero di potenziali utenti target. Ma con questo siamo già ben oltre l’ordinaria manutenzione che invocano i cittadino come punto di partenza

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.








Questo è un articolo pubblicato il 02-06-2020 alle 11:16 sul giornale del 03 giugno 2020 - 268 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bm1d





logoEV