Via alla stagione estiva, ma il maltempo spegne gli entusiasmi. Il Comune apre agli sconfinamenti sulla spiaggia libera

2' di lettura 29/05/2020 - Se questo è il buongiorno, non c’è da stare allegri per niente. Quello di venerdì 29 maggio doveva essere il grande giorno dell’apertura delle spiagge e del via ufficiale della stagione estiva anche a Civitanova, ma il maltempo ha rovinato tutto.

Che sarebbe stato un weekend non proprio di inizio estate, con pioggia e temperature autunnali, lo si annunciava da giorni, ma tutti speravano che, a questo giro, il meteo avesse toppato. E invece niente da fare: la pioggia alle prime luci dell’alba ha riposto nel cassetto i sogni del balneari, che seppur in un giorno lavorativo speravano almeno di scaldare i motori e mettere alla prova i protocolli sanitari cui ci si dovrà attenere per tutta l’estate. Nulla di fatto, invece. Qualche coraggioso e qualche runner si è avventurato sul lungomare, ma di ombrelloni piantati sulla sabbia e sdraio aperte neanche l’ombra. E allora molti operatori ne hanno approfittato per continuare con gli ultimi ritocchi, sperando in una maggiore clemenza dal meteo nelle prossime giornate.

Nel frattempo, la giunta comunale ha firmato l’attesa delibera che consentirà agli stabilimenti che ne faranno richiesta di accaparrarsi, ma solo per questa stagione estiva, di porzioni di spiaggia libera da destinare ad aree per la somministrazione di alimenti e bevande. Gli ampliamenti variano in base alle dimensioni della concessione demaniale e non potranno superare i 337,50 metri quadrati. Inoltre, la durata dell’occupazione non potrà eccedere i 90 giorni e comunque non andare oltre il 30 settembre 2020. Il Comune valuterà le richieste caso per caso.

C’è però anche la possibilità, per i singoli balneari, di ampliare la porzione di spiaggia a loro disposizione per la posa di ombrelloni e sdraio. Il primo chalet a sfruttarla è stato il balneare Santina, all’estremo nord del litorale civitanovese. Il Comune ha dato il via libera allo stabilimento per occupare un’area di 1.000 metri quadrati a sud della propria concessione per tutta l’estate in cambio della pulizia di tutta la spiaggia, anche quella libera, fino all’altezza del sottopassaggio di via Matteo Ricci.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.








Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2020 alle 16:28 sul giornale del 30 maggio 2020 - 647 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmLF





logoEV