Il consiglio comunale ai tempi del coronavirus: la prossima seduta sarà su Zoom

2' di lettura 09/04/2020 - Il consiglio comunale si adegua ai tempi dell’emergenza coronavirus. Con un decreto firmato dal presidente del consiglio Claudio Morresi, anche Civitanova ora ammette la possibilità di riunire l’assise civica da remoto, utilizzando l’ormai popolare piattaforma per videoconferenze Zoom.

Dopo le prime prove con le riunioni di giunta e di maggioranza e dopo i ripetuti solleciti arrivati dalle opposizioni, l’amministrazione comunale accetta una sfida già raccolta da parecchi altri Comuni italiani. E il banco di prova dovrebbe arrivare a breve, visto che voci di corridoio danno per la prossima settimana la seduta che dovrà discutere, finalmente, il bilancio di previsione. Documento che, dopo l’ok della giunta, è in attesa ormai da un mese.

Le modalità sono quelle ormai molti avranno sperimentato in queste settimane utilizzando Zoom. Sindaco, presidente, assessori, consiglieri e segretario (ma anche eventuali dirigenti invitati a partecipare) si collegheranno da remoto. Per il computo del numero legale si sommano, ai componenti presenti fisicamente nel luogo ove si svolge la seduta di consiglio, i componenti collegati in audio o videoconferenza o teleconferenza da luoghi diversi. Nel caso dovessero venire meno, anche temporaneamente, le condizioni per lo svolgimento della seduta in forma pubblica per problemi di collegamento audio/video dipendenti dal Comune, la seduta viene sospesa. Se le condizioni per la seduta pubblica vengono ripristinate nel lasso di tempo di 60 minuti la seduta riprende, altrimenti la stessa viene chiusa. Qualora il problema di collegamento audio/video sia riferito a un consigliere, la seduta prosegue con i consiglieri collegati se sussiste il numero legale (considerando assente il consigliere con problemi di collegamento); in mancanza del numero legale la seduta viene chiusa. Con le stesse modalità si terranno le sedute delle commissioni consiliari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2020 alle 10:16 sul giornale del 10 aprile 2020 - 381 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjiR





logoEV