Montecosaro: primi buoni consegnati, niente assembramenti, soddisfatto il sindaco

2' di lettura 06/04/2020 - Fine settimana impegnativo per gli operatori degli uffici comunali che, con la collaborazione degli amministratori, hanno raccolto ed evaso le prime richieste per i buoni spesa erogati attraverso le risorse del Fondo di Solidarietà Alimentare di cui all’Ordinanza di Protezione civile n. 658 del 29/03/2020.

Tra le richieste on line e quelle ricevute con assistenza telefonica sono arrivate in Comune circa 70 domande, vagliate man mano che venivano raccolte al fine di iniziare subito la consegna dei buoni.

Per tali richieste, di cui 16 escluse perché non rientravano tra i requisiti necessari, sono stati distribuiti nella giornata di lunedì i primi 16.000 euro di buoni.

Gli aventi diritto sono stati avvisati tutti telefonicamente informandoli della modalità di ritiro.

E’ stato infatti richiesto di portare un documento d’identità, di indossare la mascherina, i guanti e di avere la penna personale per la firma che ha perfezionato l’atto.

Sono stati istituiti tre punti su tutto il territorio comunale.

Ad ogni cittadino, è stato quindi assegnato un punto di ritiro e dato un orario, distanziato di dieci minuti da quello successivo per assicurare la tutela della privacy.

In questo modo è stato possibile anche evitare file e assembramenti.

Inoltre, per chi ha avuto gravi problemi di spostamento i buoni spesa sono stati fatti recapitare direttamente a casa.

Si è cercato di puntare sulla velocità dell’erogazione, ci hanno riferito gli amministratori, grazie alla sinergia di uffici comunali e amministratori che si sono messi tutti a disposizione, lavorando anche nel week end, capendo la necessità di provvedere nella maniera più celere possibile.

Si proseguirà nei prossimi giorni dunque a raccogliere le domande (si ricorda che la scadenza per tale domanda è il 9 aprile), al fine di procedere all’assegnazione dei restanti buoni spesa.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2020 alle 22:42 sul giornale del 07 aprile 2020 - 780 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montecosaro, articolo, Meri Desideri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi0K





logoEV