Buoni spesa, continua l'assalto al Comune: il 40% delle domande presentate di persona

2' di lettura 06/04/2020 - Nuovo giorno, nuova coda davanti a Palazzo Sforza per presentare le domande per i buoni spesa. Ultimi due giorni per avanzare le richieste in Comune e anche lunedì la coda di persone che, documenti alla mano, si è presentata in piazza XX Settembre si è allungare per centinaia di metri.

Alla faccia dei divieti di assembramento. Ma se da un lato prevedere la possibilità della consegna a mano all’Ufficio Protocollo si sta rivelando non proprio azzeccata, dall’altro la gente ci sta mettendo del suo, visto che è possibile presentare la propria domanda via email all’indirizzo protocollo@comune.civitanova.mc.it o pec: comune.civitanovamarche@pec.it. Certo, tra questi ci saranno anziani e persone meno avvezze alla tecnologia che saranno state impossibilitate all’utilizzo di pc o smartphone, ma è impensabile che circa il 40% delle 1.100 domande pervenute in Comune (alle ore 14 di lunedì) siano state presentate di persona, rischiando quindi di creare situazioni di assembramento che in piena emergenza coronavirus non sono di certo il massimo. Sono infatti 433 le domande arrivate agli uffici comunali in formato cartaceo e a queste si sommano le 107 pervenute via pec e le 560 (con qualche approssimazione per eccesso causa di alcuni doppioni da verificare) via email. E i dati non sono ancora definitivi: c’è ancora un ultimo giorno a disposizione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.

Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2020 alle 16:38 sul giornale del 07 aprile 2020 - 370 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi9a





logoEV