Caos mercato, Mei diffida il Comune e porta il caso sul tavolo della Prefettura

1' di lettura 03/04/2020 - Il Movimento 5 Stelle prova a mobilitarsi per fermare in extremis il mercato alimentare di sabato mattina. Il consigliere comunale Stefano Mei ha presentato formale diffida al Comune e segnalazione della situazione alla Prefettura.

«Visto il perdurare dell’emergenza coronavirus e visti i continui richiami a non uscire di casa per contrastare il pericolo di contagio, riteniamo opportuno non creare eventi, incontri, mercatini o qualsiasi altro motivo che possa creare opportunità per uscire di casa – scrive nella diffida al Comune Mei e in maniera simile nella lettera alla Prefettura – organizzare un mercatino per generi alimentari potrebbe richiamare molte persone, creando calca e assembramenti che poi dovrebbero essere gestiti dalle forze dell’ordine, le stesse che sono chiamate a pattugliare la città per i controlli che si devono fare a chi esce di casa senza giusta motivazione. Quindi, in primis intendiamo sottolineare come svolgere un mercatino possa creare pericoli di contagio tra la popolazione, poi c’è da considera il problema dell’ordine pubblico. Ogni agente che dovrebbe disciplinare il mercatino sarebbe un agente che viene tolto alle mansioni di emergenza di vigilanza della città. Per i problemi sopra elencati pertanto vi diffidiamo dal far svolgere il suddetto mercatino alimentare».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2020 alle 14:39 sul giornale del 04 aprile 2020 - 1066 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biXH