Porto Recanati: quattro persone denunciate per spaccio tra Hotel House e centro cittadino

carabinieri generico 2' di lettura 26/03/2020 - Ancora controlli all’Hotel House da parte dei militari della Compagnia dei Carabinieri di Civitanova Marche che, in linea con le disposizioni di indirizzo del Prefetto di Macerata finalizzate ad implementare la strategia di contenimento alla diffusione del coronavirus stanno effettuato un costante e puntuale monitoraggio di quanti si spostavo per svariati motivi dal condominio, non escludendo dalle verifiche anche chi era lì per procacciarsi sostanze stupefacenti.

L’ultimo accertamento risale al pomeriggio di mercoledì quando un 58enne osimano è stato notato aggirarsi nei pressi del palazzone e non ha saputo dare compiuta giustificazione della sua presenza. Inoltre appariva agitato e, all’esito di più approfonditi controlli, è risultato detenere due dosi di eroina. È stato quindi immediatamente deferito alla Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio, oltre che per la evidente inosservanza del provvedimento dell’Autorità in relazione alle misure prescrittive di governo per l’esigenza epidemica da Covid-19.

L’incessante attività di contrasto all’illegalità che l’Arma rivolge al territorio non ha avuto tregua neanche durante il periodo di epidemia che ha visto i carabinieri della Stazione di Porto Recanati, spesso coadiuvati dai colleghi dei reparti limitrofi e del Nucleo Operativo e Radiomobile, svolgere numerosi servizi dedicati al condominio multietnico, ove sono state fermate e controllate nel solo periodo di quarantena 28 autovetture, 65 persone, 12 delle quali deferite all’Autorità giudiziaria maceratese per inosservanza delle prescrizioni, 3 denunciate per detenzione ai fini di spaccio, fenomeno quest’ultimo che, probabilmente a causa delle restrizioni sulla mobilità che diluisce fortemente i transiti, viene maggiormente in evidenza proprio in ragione della necessità di quanti, in barba alle regole di contenimento epidemiologico, tentano di procacciarsi comunque la loro dose giornaliera.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2020 alle 15:56 sul giornale del 27 marzo 2020 - 596 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biti





logoEV