Pesca sportiva, scogliere e collegamento con le Due Sorelle: il Comune punta sul rilancio del porto

2' di lettura 19/02/2020 - Novità importanti in arrivo per ravvivare il porto. Comune e Capitaneria sono in stretto contatto per lavorare a due interventi: la realizzazione di un’area da dedicare alla pesca sportiva e la realizzazione di una tratta di collegamento con il Conero.

A seguire le due iniziative è l’assessore ai lavori pubblici Ermanno Carassai, che spera di chiudere in fretta almeno il primo intervento: Civitanova sarebbe una delle primissime città in Italia ad avere un’area dedicata alla pesca sportiva all’interno del porto. «Già ce n’è un tratto, al termine del molo sud dedicato ai pescatori, ma vogliamo attrezzare l’area e proteggerla con degli scogli affinché sia tutto in sicurezza – precisa Carassai – ne abbiamo già parlato con la Capitaneria di porto e abbiamo trovato un’intesa di massima. C’è un ottimo rapporto con loro e proprio su questa base abbiamo impostato anche il discorso dei collegamenti con il Conero».

Ci sarebbe infatti un operatore privato disposto ad investire sul porto turistico per avviare, nella stagione estiva, dei collegamenti con la spiaggia delle Due Sorelle, una delle perle della riviera marchigiana. Sarebbe un colpaccio sia per i cittadini civitanovesi e dei dintorni che per i turisti, che anziché doversi spostare a Numana o Sirolo per poter accedere alla splendida baia alle pendici del Conero potrebbero farlo partendo comodamente da Civitanova. «Ne stiamo discutendo, speriamo di portare a casa anche questo servizio», gongola Carassai, che per il momento non si sbottona.

Meglio restare coi piedi per terra e pensare in primisi a difendere la costa e il porto continuando a lavorare per la sistemazione delle scogliere. «Stiamo andando avanti con un progetto cofinanziato dalla Regione sul quale noi abbiamo messo i fondi dell’avanzo di amministrazione – precisa l’assessore – se nel prossimo bilancio ci sarà un nuovo avanzo lo investiremo di nuovo per altri interventi alle scogliere. Sul molo nord, oltre a questo, pensiamo anche di realizzare un marciapiede per consentire a chi ci va a passeggiare di non essere intralciato dalle auto o da altri mezzi».






Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2020 alle 15:19 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 1583 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgtP





logoEV