Altre poetesse alla Scuola di cultura e scrittura poetica "Sibilla Aleramo"

2' di lettura 12/02/2020 - La Scuola di cultura e scrittura poetica "Sibilla Aleramo" patrocinata dal Comune di Civitanova Marche, in collaborazione con la Biblioteca comunale "S. Zavatti", organizza l'incontro con Evelina De Signoribus e Elisabetta Pigliapoco. L'appuntamento si terrà domenica 16 febbraio alle ore 17,00 presso la Biblioteca comunale di Civitanova (introdotto da Umberto Piersanti, direttore della Scuola) ed è aperto a tutti

Evelina De Signoribus si è laureata in Letteratura Italiana Contemporanea, presso l’Università La Sapienza di Roma, con una tesi sulla poesia di Paolo Volponi. Alcune sue sequenze poetiche sono apparse su «Nuovi Argomenti», «Il Caffè illustrato», «l’immaginazione», nelle antologie 12 Poetesse italiane (Nuova Editrice Magenta) e Jardines secretos, Joven Poesía Italiana (SIAL Ediciones). Ha pubblicato il quaderno di racconti La capitale straniera (Quodlibet, 2008) e due raccolte poetiche: Pronuncia d’inverno (Canalini e Santoni, 2009) e Le notti aspre (Il Canneto Editore, 2017). Laureatasi successivamente in Scienze della formazione primaria (Università di Macerata) con la tesi La poesia come possibilità di apprendimento, è insegnante nella scuola primaria e si occupa di poesia a scuola con laboratori e seminari. Su questa tematica, ha pubblicato interventi e articoli su varie riviste, in particolare su «La Vita Scolastica-Giunti Scuola»: una proposta di letture poetiche diventata un’antologia (per bambini, insegnanti e genitori) intitolata Poeti in classe, realizzata in collaborazione con Elena Frontaloni (Italic Pequod, 2017).

Elisabetta Pigliapoco, poetessa e saggista, è nata nel 1972 a Jesi (AN) dove insegna materie letterarie nelle scuole superiori. Vive a Monsano (AN).

Nel 2018 ha pubblicato il suo primo libro di poesia, La luce di taglio, Archinto .

E’ anche autrice di saggi, tra cui ricordiamo la prima monografia dedicata al poeta e narratore Massimo Ferretti: Fuori dal coro. L’opera di Massimo Ferretti, peQuod, 2005.

Ha curato insieme a Maria Cristina Casoni il volume La terra e le stagioni. Il modello marchigiano nella letteratura contemporanea, Fernandel, 2003. Nel 2006 ha firmato insieme a Massimo Fabrizi il capitoloNovecento del volume Introduzione alla letteratura delle Marche, il lavoro editoriale. Nel 2010 ha curato per peQuod la raccolta di saggi dedicati alla poetica del luogo, Patrie poetiche. Luoghi della poesia contemporanea.

Collabora alla rivista Pelagos ed organizza eventi e incontri di poesia e narrativa contemporanea








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2020 alle 21:40 sul giornale del 13 febbraio 2020 - 231 letture

In questo articolo si parla di cultura, civitanova marche, comune di civitanova marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgdW