Basket: Rossella, contro Ancona l'esordio del nuovo acquisto Raicevic

1' di lettura 28/01/2020 - Raicevic sì, Masciarelli no. Può gioire a metà coach Domizioli in vista del delicato match di domani sera (palla a due ore 21) che vedrà la sua Rossella Civitanova sfidare la Luciana Mosconi Ancona per il turno infrasettimanale del campionato di Serie B.

Partiamo dalle buone notizie. L’ala montenegrina classe 1999, sbarcata in Italia a Follo nel 2015 e poi vista in B a Barcellona Pozzo di Gotto, Cerignola, Campli e Chieti, è arrivata a Civitanova nella giornata di lunedì e ha svolto i suoi primi due allenamenti con i compagni: ovviamente non potrà essere al top (anche perché ha giocato solo 31’ totali in stagione) ma è stato regolarmente tesserato e sarà quindi a disposizione per dare almeno un piccolo contributo alle rotazioni biancoblu. Non una cosa da poco visto che (e passiamo alla brutte notizie) la caviglia di Masciarelli fa ancora le bizze: il suo ritorno in campo è rinviato, si spera solo qualche giorno, magari già domenica nella trasferta di Cesena.

Ora però c’è da focalizzarsi sull’ennesimo derby stagionale, una partita da non sottovalutare contro una squadra, Ancona, che vale sicuramente più degli attuali 10 punti in classifica. Coach Rajola sta provando a raddrizzare una stagione nata storta e che ora si pone come obiettivo primario quello della salvezza, magari evitando i playout. Fondamentale tagliare i rifornimenti al cecchino Simone Centanni, tra i migliori scorer del campionato, e annebbiare la vista a uno dei migliori registi del campionato, Michele Ferri. Uno soltanto l’ex dell’incontro: Lorenzo Baldoni, a Civitanova in Serie B prima nel biennio 2010-2012 e poi nel 2013/2014.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2020 alle 16:17 sul giornale del 29 gennaio 2020 - 256 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfCy