Civitanova: Soldi e un chilo di droga nel cuore della città, un arresto e due denunce

guardia di finanza| 1' di lettura 27/01/2020 - Un arresto, due denunce, un chilo di droga e 760 euro in contanti sequestrati. Blitz dei finanzieri della Compagni di Civitanova Marche, che ha sgominato un’altra importante centrale dello spaccio della riviera.

Le Fiamme Gialle hanno individuato un appartamento nel quale abitava un ventiseienne del posto, già noto alle forze dell’ordine, il quale lo utilizzava anche come laboratorio e base di stoccaggio di varie sostanze stupefacenti poi destinate allo spaccio. Dopo varie perquisizioni locali e personali, eseguite con l’ausilio dell’unità cinofila della Compagnia, i finanzieri hanno rinvenuto e sequestrato 800 grammi di hashish, 90 grammi di marijuana, 45 grammi di cocaina e 760 euro in contanti in banconote di vario taglio (proventi dell’attività di spaccio), oltre a strumentazioni varie connesse all’attività portata avanti dal giovane. Quest’ultimo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio e rinchiuso nel carcere anconetano di Montacuto, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Dopo ulteriori indagini, le Fiamme Gialle hanno individuato una coppia di diciannovenni che avevano appena acquistato dell’hashish dal pusher appena arrestato. Ai due sono stati sequestrati 49 grammi di sostanza stupefacente e per questo sono stati segnalati al Prefetto, con l’accusa di detenzione di stupefacente ad uso personale.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2020 alle 12:08 sul giornale del 28 gennaio 2020 - 644 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfx8





logoEV