Ospedale, Mosca lancia una petizione: no a una spending review applicata ai danni dei cittadini

2' di lettura 20/01/2020 - Resta caldo il dibattito sull’ospedale cittadino. Ha già quasi centrato l’obiettivo delle mille firme “virtuali” la petizione online lanciata da Ubaldo Mosca.

L’esponente di Vince Civitanova ha lanciato nella giornata di sabato una raccolta di adesioni indirizzata al presidente della Regione Luca Ceriscioli, alla Regione Marche e all’ex sindaco Tommaso Corvatta dal titolo eloquente: “L'ospedale di Civitanova Marche non si tocca! E' necessario per i cittadini!”. In 48 ore sono stati già 924 i cittadini a sottoscrivere il grido di allarme lanciato dall’esponente del gruppo civico di maggioranza.

“Al presidente, alla giunta e ai consiglieri della Regione Marche si chiede di non chiudere né ridimensionare l'ospedale di Civitanova Marche in nome di una spending review applicata ai danni dei bisogni e della salute dei cittadini – scrive Mosca – al Sindaco, alla giunta e al consiglio comunale di Civitanova Marche si chiede di porre in atto e di sostenere, nelle sedi competenti, tutte le iniziative per il mantenimento del presidio ospedaliero della città. L’ospedale è un patrimonio essenziale della nostra comunità e deve continuare a essere, anche in futuro, un centro di erogazione di servizi sanitari sicuri e di qualità, garantendo il diritto alla salute dei civitanovesi e dei cittadini del territorio limitrofo. Civitanova Marche non vuole e non merita di perdere la sua struttura ospedaliera, anzi vuole che venga potenziata, perché è una struttura ben funzionante, ammodernata e ampliata di recente, ben collegata alle strade di scorrimento veloce, all'autostrada, con un reparto ematologico di eccellenza, con un pronto soccorso tra i più operativi nelle Marche, con una media di 74 accessi al giorno. Ci opponiamo a questo modo di procedere in ambito sanitario che tiene conto solo del bilancio e non dei bisogni dei cittadini! Proviamo a difendere insieme il superiore interesse alla salute: un diritto che è di tutti! Non permettiamo che l’ospedale di Civitanova Marche venga chiuso, per costruire l'ospedale unico, potenziamolo invece!”


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2020 alle 15:21 sul giornale del 21 gennaio 2020 - 900 letture

In questo articolo si parla di politica, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bffI





logoEV