Ampliamento scuola Garibaldi, lavori aggiudicati sul filo di lana

1' di lettura 17/01/2020 - Nuove aule in arrivo per la scuola primaria Anita Garibaldi. Sono state aperte poco prima di Natale le buste con le offerte relative alla gara d’appalto per l’affidamento dei lavori e il Comune ha approvato l’aggiudicazione definitiva alla ditta Italo Feliziani di Teramo.

Appena in tempo verrebbe da dire, visto che il Comune aveva l’obbligo di arrivare all’aggiudicazione dell’appalto entro e non oltre il 31 dicembre scorso, pena quella di perdere il finanziamento ministeriale con il quale è coperta interamente l’opera: la firma sulla determina è del 30 dicembre. Un cospicuo ribasso d’asta quello che è riuscito ad incassare il Comune: si partiva da una cifra di 273 mila euro, l’aggiudicazione è avvenuta a 217 mila euro. Ora non resta che attendere il via effettivo dei lavori, previsto per le prossime settimane.

L’opera prevede la realizzazione di due nuove aule, necessarie in quanto il plesso di via Ugo Bassi ospita l’unica sezione della scuola Montessori in città e allo stato attuale non esistono spazi sufficienti per un intero ciclo di cinque anni della stessa. Insieme alle aule, verranno realizzati dei locali seminterrati che risolveranno l’annoso problema degli archivi dell’intera direzione didattica, attualmente sparsi in diversi edifici.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2020 alle 09:33 sul giornale del 18 gennaio 2020 - 792 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/be9V





logoEV
logoEV
logoEV