Incendio al ristorante Hops, in fiamme la canna fumaria

1' di lettura 06/01/2020 - Prima un forte odore di fumo. Poi le fiamme. Rischia una chiusura prolungata lo storico ristorante Hops. Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio un incendio ha infatti divorato la canna fumaria e parte della cucina del locale che si affaccia sul lungomare sud.

Per fortuna, tutto è successo quando il ristorante era ormai prossimo alla chiusura e all’interno non erano rimasti clienti, ma soltanto il direttore. È stato proprio lui ad accorgersi di quanto stava accadendo, intorno alle 2.15. La pungente puzza di fumo ha iniziato ad invadere il resto del locale, ma quando l’uomo è arrivato in cucina ormai c’era poco da fare per tentare da solo di limitare i danni: il fuoco, infatti, stava già divampando all’interno della canna fumaria e minacciava il resto della cucina. A quel punto l’unica cosa da fare era avvertire i Vigili del Fuoco, che in pochi minuti sono accorsi sul posto: sono state necessarie un paio d’ore di lavoro per spegnere definitivamente il rogo. I danni, per fortuna, non dovrebbero essere ingenti anche se la conta è ancora in corso: oltre alla canna fumaria, lievi danni li ha riportati la muratura della cucina, ma non dovrebbero esserci problemi di tipo strutturale. Ad ogni modo, è scontato che il locale dovrà forzatamente restare chiuso per qualche tempo.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2020 alle 09:40 sul giornale del 07 gennaio 2020 - 1500 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beI7





logoEV