Furto alla sede de Gli Aristogatti, spariscono 12 tettoie

1' di lettura 03/01/2020 - Nemmeno le tettoie per offrire un riparo ai propri amici a quattro zampe sono più al sicuro di questi tempi. È quanto successo ieri notti alla sede de Gli Aristogatti, associazione che si occupa di prendersi cura di gatti e gattini nell'oasi felina presso l’ex mattatoio di via della Fontanella.

Il furto che hanno subito è piuttosto sui generis: ad essere trafugate, infatti, sono state 12 tettoie che erano state donate all’associazione da una volontaria. A denunciare l’accaduto sono state le volontarie stesse tramite un accorato post su Facebook rivolto al ladro stesso.

“Siamo disperate – scrivono le ragazze – ci erano state regalate da una nostra volontaria, acquistate con i suoi risparmi. Sarebbero state messe negli spazi aperti per evitare che i gatti che vivono fuori dormano sotto la pioggia. Ma ahimè, grazie a te misero e ignobile ladruncolo, i nostri amici continueranno a dormire sotto l’acqua. Non che te ne freghi qualcosa, ovviamente. Ma sappi che hai rubato ad una associazione che ogni giorno si occupa di centinaia di gatti soli, malati, vecchi e con malattie non curabili. Sappi che quelle tettoie erano nostre e tu le hai rubate a noi che non abbiamo un soldo nemmeno per comprare la lettiera. Vergognati”.

A chiusura, l’appello delle ragazze ad aiutare l’associazione. “Se per caso avete tettoie del genere che vi avanzano da qualche lavoro a casa vi chiediamo di aiutarci – si chiude il post – siamo davvero esauste, arrabbiate, demoralizzate. Aiutateci voi, se potete”.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2020 alle 10:04 sul giornale del 04 gennaio 2020 - 245 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beFb





logoEV