IN EVIDENZA





21 maggio 2020



...

L'Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego Marche ha, a più riprese, commentato negativamente la decisione di costruire un Ospedale in FIERA a Civitanova per pazienti COVID-19 tanto più dopo aver avuto a disposizione il Flop totale della esperienza analoga di Milano. Infatti gestire la crisi Coronavirus con le stesse modalità “Bertolaso/Ordine di Malta” quando tutti gli indicatori rendevano evidente che si sarebbe usciti rapidamente dalla fase acuta ha dell'incredibile!


...

Riprendono i lavori di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione: giovedì 21 maggio le squadre operative dell’azienda elettrica interverranno nel comune di Civitanova Marche, per un importante intervento di ammodernamento e potenziamento della rete elettrica, con l'obiettivo di migliorare la qualità del servizio elettrico per tutta l'area, anche in vista dell’imminente stagione estiva.




...

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato il decreto che prevede che l’attività svolta presso palestre e piscine è consentita a decorrere dal 25 maggio 2020, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, senza alcun assembramento e nel rispetto delle specifiche Linee guida settoriali disponibili sulla seguente pagina internet del Governo italiano



...

Continua la storia tra Andrea Marchisio e la Cucine Lube Civitanova. Il libero cuneese, classe 1990, ha firmato un contratto che lo lega per altre due stagioni al Club cuciniero Dopo i primi tre anni con la maglia con cui ha vinto 1 Scudetto, 1 Champions League, 1 Coppa Italia e 1 Mondiale per Club, lo specialista della seconda linea prosegue dunque la sua avventura in biancorosso.


20 maggio 2020





...

"Con il passaggio di consegne è terminata una fase del Covid Center ma non sono terminate le polemiche e soprattutto i dubbi relativi alla sua creazione". Questo ha dichiarato Fabio Sebastianelli, coordinatore regionale del Popolo della Famiglia per le Marche, commentando ancora una volta le notizie uscite sui media in questi giorni.





...

Martedì mattina è stata consegnata al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale “Santa Lucia” di Recanati la barella per malati Covid modello P8000, acquistata grazie al crowdfounding lanciato da Iustissima Civitas su richiesta del Comitato per la Difesa dell'Ospedale Santa Lucia di Recanati.



...

Martedì mattina è stata consegnata al Punto di Primo Intervento dell’Ospedale “Santa Lucia” di Recanati la barella per malati Covid modello P8000, acquistata grazie al crowdfounding lanciato da Iustissima Civitas su richiesta del Comitato per la Difesa dell'Ospedale Santa Lucia di Recanati.



19 maggio 2020





...

Le farmacie erano tra quelle attività che effettivamente non hanno mai sospeso il proprio servizio durante questi due mesi e mezzo: alcune farmacie hanno continuato l’attività a porte aperte seppur con tutte le modalità atte a prevenire il contagio, altre (pochissime!) a battenti chiusi dispensando farmaci e quant’altro attraverso le finestrine o attraverso le serrande così come le nostre farmacie comunali.







...

Esenzione Tosap e aumento delle concessioni di suolo pubblico a commercianti e artigiani per aiutare la ripresa economica delle attività del Comune di Recanati, già duramente provate dalla crisi dell’emergenza sanitaria. Misure straordinarie messe in atto dall’amministrazione comunale di Recanati per la Fase 2 di “convivenza” con il Covid 19.


...

La giunta regionale riunita lunedì a Palazzo Raffaello ha approvato il Piano territoriale per la riapertura graduale dei centri semiresidenziali sanitari e sociosanitari nella fase 2 dell’emergenza covid-19, per garantire la graduale ripresa delle attività delle strutture, che accolgono persone disabili, anziane e affette da disturbi mentali, nell’osservanza delle misure per la prevenzione del contagio da COVID-19.



18 maggio 2020

...

Non chiamatela inaugurazione, ma la sostanza non cambia. Completati i lavori, sabato pomeriggio alle 16 in punto è nato ufficialmente il Covid Hospital civitanovese. Con la benedizione del vescovo Rocco Pennacchio e il posizionamento della statua della Madonna di Loreto che veglierà sullo stabile inizia ufficialmente la vita della struttura da 84 posti letto che dovrà aiutare la sanita regionale a combattere la battaglia contro il coronavirus.