IN EVIDENZA





25 marzo 2020



...

Un bollettino che nessuno avrebbe mai voluto leggere. Il Gores ha annunciato altre 53 vittime nelle Marche per il Coronavirus. Di queste 32 sono decedute oggi mentre altre 21 vittime sono morte nei giorni scorsi ma la positività è stata confermata solo ora. A questo bollettino tragico si aggiungono altre 4 vittime provenienti da fuori regione. In tutto le vittime salgono a 283.





...

Al fine di garantire la maggior sicurezza possibile al personale medico, infermieristico e Oss impegnato in prima linea negli ospedali per la cura dei malati di coronavirus, chiedo formalmente di stipulare un’intesa fra la Regione Marche, ordini professionali dei medici e degli infermieri e le associazioni degli albergatori, che sia finalizzata alla messa a disposizione di alloggi ‘ad hoc’ reperiti negli alberghi sul territorio per il personale impegnato negli ospedali Covid-19. Questo naturalmente su base volontaria. personale impegnato negli ospedali Covid 19. Questo naturalmente su base volontaria.





...

Il Cosmari ricorda che è stato pubblicato un avviso per la selezione per l’assunzione a tempo determinato di un capo del settore tecnico, responsabile dell’unità operativa di manutenzione impianti e mezzi.



...

Nell’anniversario dei 150 anni dalla nascita di Maria Montessori, la straordinaria figura marchigiana, originaria di Chiaravalle, che ha rivoluzionato nel mondo la pedagogia nell’educazione infantile, il Comune di Recanati dà il via alla trasformazione dei locali del Nidotondo da asilo tradizionale ad asilo Montessoriano.


24 marzo 2020

...

Civitanova piange la terza vittima del coronavirus. Si tratta di Guerrino Braconi, 79 anni, residente nel quartiere San Marone, ricoverato da un paio di settimane al Covid Hospital di Camerino. L’anziano, che non aveva patologie pregresse, è morto nella serata di domenica.





...

Il 25 marzo è il Dantedì, il giorno scelto dal Ministro per i Beni culturali per celebrare la figura di Dante Alighieri. L’Associazione dantesca civitanovese, prima del flagello dell’epidemia, aveva progettato diversi eventi pubblici per questa ricorrenza che, per forza di cose, sono stati rimandati a tempi migliori.







...

Desidero informare gli esponenti della sinistra, che dalla loro ‘enclave’ mi inviano suggerimenti da attuare in questi giorni drammatici, che in questo momento sono impegnato in prima linea sul fronte dell'emergenza per dare risposte ai cittadini e non posso permettermi perdite di tempo per dare visibilità a proposte che abbiamo già attuato.


...

Un cuore grande, verrebbe da dire quasi troppo, quello che sta mostrando Civitanova nell’emergenza coronavirus. Oltre alle numerose donazioni da privati e aziende che si stanno susseguendo giorno dopo giorno, sono ben sette le raccolte fondi attive attive al momento su GoFundMe, la principale piattaforma per organizzare raccolte online, e destinare in larga parte all'ospedale cittadino.


...

Una zona franca, un asse ospedaliero strategico che unisce le città di Cingoli e di Matelica. E’ quanto immaginato dai consiglieri regionali della Lega, Sandro Zaffiri, Mirco Carloni, Marzia Malaigia e Luigi Zura Puntaroni, nell’ottica di organizzare al meglio la grande sfida al coronavirus.


...

L’emergenza Coronavirus ha ormai colpito l’intera Italia e le Marche stanno già pagando il loro tributo a questa terribile epidemia. In molti si sono mossi per raccogliere più fondi possibile da destinare agli ospedali per poter fronteggiare l’emergenza, fornendo strumentazione a medici e infermieri.


...

Un nuovo modo per comunicare e restare vicini a squadra e staff della Cucine Lube Civitanova, in tempi di emergenza coronavirus. Parte l’esperienza di #campionidacasa (questo l’hashtag scelto per promuovere l’iniziativa), una sorta di incontro virtuale con i giocatori biancorossi aperto a tutti coloro che vorranno partecipare e seguire, anche proponendo proprie domande.


23 marzo 2020


...

Da 21 a 26. Continuano a salire i contagiati da coronavirus a Civitanova, che ha fatto registrare ieri un +5 rispetto al dato di giovedì. La città si attesta quindi al secondo posto per numero di tamponi positivi in provincia, alle spalle solo del “focolaio” Cingoli (45, in gran parte all’interno dell’ormai famigerata casa di riposo).