Sofia Tornambene: a domani per sempre diventa il sogno di oggi - Video Intervista

2' di lettura 24/12/2019 - In esclusiva una video intervista realizzata, in occasione della premiazione dell'artista presso la sala consiliare del Comune di Civitanova Marche, da Alessandro Ranieri di Radio Arancia Network in collaborazione con Vivere Civitanova che ci presenta una fotografia di Sofia Tornambene, rivelazione del momento di Xfactor, un giovane talento, una ragazza di quasi diciassette anni dal viso pulito e l’anima acqua e sapone.

Trionfa con il suo pezzo “A domani per sempre” Sofia che in arte si fa conoscere come Kimono, nome che trae origine dall’unione per la sua passione tra karate e musica. Con le sue note ha fatto sognare non solo la sua amata Civitanova Marche, di cui è fiera di portare in alto il nome, ma è stata sin da subito apprezzata dai giudici e da tutto lo staff di X Factor, come ci racconta sua madre, eppure Sofia resta con i piedi per terra, sa che la attende un percorso lungo fatto di studi e di sacrifici ma a cui lei si prepara con la dolce naturalezza che l’ha contraddistinta durante tutto il suo percorso.

I giovani hanno sempre voglia di sognare ma è l’impegno e la costanza che hanno fatto la differenza, e forse anche la voglia di credere ancora che la musica è di tutti: “Per me la vittoria è stata soprattutto quando la gente su tutto il forum cantava insieme a me il mio brano” ci confessa ancora emozionata Sofia.

L’emozione e la paura di un futuro tutto da scrivere traspare anche nella voce della mamma, Nazzarena Gelosi, che l’ha sempre sostenuta, come il papà Giovanni Tornambene, musicista jazz che le ha trasmesso l’amore per la musica.

Una vittoria inaspettata, un sogno realizzato e un domani tutto da scrivere come il suo primo Lp, su una cometa che si avvera, sembra la scena di un film e poi domani per sempre perchè come recita la sua canzone non bisogna mai dire che per sempre non è niente.








Questo è un articolo pubblicato il 24-12-2019 alle 12:42 sul giornale del 25 dicembre 2019 - 626 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, Maurizio Lodico, Meri Desideri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bes9





logoEV