Gino Zannoni, ex primario ospedaliero già in terapia intensiva, piantonato dalla Polizia

1' di lettura 27/08/2019 - Gino Zannoni ex primario ospedaliero presso la Asur di Civitanova Marche, colto da grave crisi polmonare un mese fa, è ricoverato presso il reparto di lungodegenza dell'ospedale Mazzoni di Ascoli, sotto la protezione della polizia di Ascoli.

Ancora in terapia intensiva dovrà vivere sempre a letto, con respirazione assistita e sonda gastrica. Lo psichiatra è stato posto sotto la protezione da parte della polizia di Ascoli, probabilmente per motivi legati alla attività di informatore dei servizi segreti di Albania. Lo riferiscono i familiari.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2019 alle 15:00 sul giornale del 28 agosto 2019 - 742 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, macerata, civitanova, ascoli, Pietro Zannoni, gino zannoni, zannoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a03k





logoEV