Porto Recanati: irruzione della Polizia all’Hotel House, smantellato l’emporio della droga

hotel house 2' di lettura 09/08/2019 - Continuano in maniera serrata i controlli della Polizia di Stato all’interno del complesso residenziale Hotel House, controlli intensificati durante la stagione estiva, periodo durante il quale dietro una strategia che dura da anni la popolazione cresce in modo esponenziale.

Nel pomeriggio di giovedì, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio fortemente voluti dal Questore Dr. Antonio PIGNATARO, otto pattuglie di cui personale della Squadra Mobile diretta dalla Dottoressa Maria Raffaella ABBATE e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche di concerto con personale della Polizia Locale del Comune di Porto Recanati hanno svolto un articolato servizio all’interno della nota area. La task force ha permesso di controllare vari appartamenti del complesso residenziale con la finalità di verificare se gli occupanti presenti fossero legittimati a dimorarvi.

Dai controlli effettuati è emerso che in alcuni di questi vi erano delle irregolarità in quanto presenti delle persone sul conto delle quali sono in corso accertamenti amministrativi. Al momento dell’irruzione, avvenuta alle ore 14:30 circa, con personale dislocato nei vari ingressi, si notavano dei soggetti muoversi con fare sospetto che, in maniera repentina, hanno fatto perdere le loro tracce.

Giunti sul posto si è cercato quindi tra gli anfratti e la vegetazione se questi avessero occultato qualcosa e, grazie all’infallibile fiuto del cane Wally dell’unità cinofila, si è rinvuto un ingente quantitativo di hashish costituito da un grosso pezzo compatto e circa 80 dosi già pronte per lo spaccio. Gli operatori, inoltre, setacciata in maniera meticolosa anche l’area circostante il palazzo, hanno trovato, abilmente occultate, sei dosi di cocaina. È in corso una vasta battuta nella zona litorale al fine di individuare i soggetti in quanto, anche si sono dati alla fuga, si tratta di persone già note. Il servizio ha permesso di identificare quarantadue persone e ventuno autovetture e proseguirà nelle prossime settimane al fine di non dare alcuno spazio ad individui che usando varie strategie tentano di rendere l’Hotel House luogo di spaccio.






Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2019 alle 11:09 sul giornale del 10 agosto 2019 - 437 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, porto recanati, hotel house, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0yE





logoEV