Sequestrato un cantiere su Corso Umberto, sanzioni per il titolare dell'impresa

1' di lettura 12/07/2019 - A Civitanova Marche, nel pomeriggio, venivano effettuati dei controlli unitamente al nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Macerata che a seguito del controllo di un cantiere su corso Umberto, segnalavano all'autorità’ giudiziaria il committente per aver omesso di verificare l’idoneità tecnico professionale delle imprese affidatarie; si procedeva anche al sequestro del cantiere.

Il titolare dell’impresa edile che stava svolgendo i lavori è stato segnalato per varie violazioni, a vario titolo ascritte nelle norme del “T.U. In materia di salute e sicurezza sul lavoro”, oltre che per l’impiego di un lavoratore in nero anche clandestino su 2 lavoratori presenti.

È stato quindi adottato il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale. Elevate ammende pari ad 11.500 euro e sanzioni amministrative pari ad euro 5.600 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2019 alle 11:19 sul giornale del 13 luglio 2019 - 494 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9zd





logoEV