Arrestato spacciatore "pendolare": nella tasca della giacca 13 grammi di hashish

polizia 21/03/2019 - Serrati controlli a tappeto della Polizia di Stato sia a Civitanova Marche sia a Macerata a “caccia” di spacciatori irriducibili. Impegnati agenti della Questura di Macerata, Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitanova Marche, del Reparto prevenzione Crimine di Perugia e del Reparto Cinofili antidroga di Ancona.

Battute metro per metro dagli agenti tutte le zone maggiormente frequentate dai giovani, scali ferroviari e terminal bus e zone a rischio per il contrasto dei reati connessi allo spaccio di stupefacenti, fenomeno nei confronti del quale, come fortemente voluto dal Questore Dr. Antonio Pignataro, la Polizia di Stato sta conducendo da mesi una lotta senza quartiere con un notevole sforzo in termini di impiego di uomini e mezzi.

A Civitanova Marche, presso la Stazione Ferroviaria, in particolare nel sottopasso pedonale, nel corso dell’operazione di Polizia sono state controllate svariate persone presenti all’interno dello scalo. L’attenzione degli agenti, si è concentrata su un giovane identificato per un 27enne di origini napoletane residente a Civitanova Marche, pregiudicato anche per reati connessi allo spaccio, il quale è stato intercettato nel sottopasso.

Dal controllo operato sulla sua persona, è stato rinvenuto all’interno della tasca sinistra del giubbino che indossava, un panetto di colore marrone di 13 grammi di hashish che il soggetto deteneva ai fini di spaccio. Immediatamente la perquisizione è stata estesa anche all’abitazione del giovane e, nella circostanza all’interno della tasca di un giubbino riposto all’interno dell’armadio della propria camera da letto, sono state rinvenute altre dosi della stessa sostanza stupefacente. Inoltre, a dimostrazione dell’attività di spaccio posta in essere dall’uomo, è stato trovato all’ interno dello stesso armadio anche un bilancino di precisione perfettamente funzionante utilizzato per la suddivisione in dosi della sostanza stupefacente e all’interno del garage tre sacchetti di plastica con ritagli circolari, solitamente utilizzati per il confezionamento della sostanza stupefacente.

L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga ed il materiale utilizzato per il confezionamento sono stati posti sotto sequestro. Sono in corso indagini al fine di ricostruire i movimenti del giovane e le zone dallo stesso frequentate anche se, dai primi accertamenti sembra che lo sia dedito allo spaccio tra Macerata e Civitanova, località in cui lo stesso si spostava utilizzando il treno.

Nel corso dei controlli, operati anche su analoghi obbiettivi anche della città di Macerata, sono state identificate 37 persone e sottoposti a controllo 24 veicoli.

Il Questore invita tutte le famiglie a fornire qualsiasi notizia che possa rendere il tessuto sociale della provincia piu’ sereno e improntato alla massima legalità, soprattutto per proteggere le giovani generazioni e i propri figli.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2019 alle 11:37 sul giornale del 22 marzo 2019 - 255 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, polizia di stato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5zZ