Porto Recanati: clandestino pluripregiudicato denunciato per due furti

13/03/2019 - A Porto Recanati, un 33enne marocchino ha effettuato, a distanza di qualche giorno l'uno dall'altro, due furti utilizzando lo stesso metodo.

A Porto Recanati, i Militari dell'Arma locale hanno denunciato, al termine delle indagini, per furto aggravato all'Autorità Giudiziaria competente un marocchino 33enne, clandestino e pluripregiudicato. I Carabinieri hanno infatti accertato, anche tramite individuazione fotografica, che nella serata del 6 marzo in una pizzeria del luogo, approffittando di una momentanea distrazione del titolare, si è impossessato dello smartphone di quest'ultimo (del valore di 700€).

Il 33enne è risultato l'autore di un ulteriore furto. Le investigazioni infatti, supportate anche da una analisi di filmati di videosorveglianza interna, hanno permesso di accertare che il 26 febbraio, all'interno di un negozio che vende biciclette, approfittando anche in questo caso di un momento di distrazione del titolare, ha rubato una bici del valore di 1700€ che era in esposizione vicino all'ingresso.






Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2019 alle 16:27 sul giornale del 14 marzo 2019 - 186 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5hw