Calcio: la Civitanovese pareggia 2-2 con la Palmense

24/11/2018 - Dopo la semifinale per il titolo regionale di Prima Categoria tra la vincente del girone D e quella del raggruppamento C del 26 maggio scorso (terminò 0-2 con reti di Monserrat e Ruibal), la Civitanovese torna a Marina Palmense per la decima giornata del campionato di Promozione.

All’Orlando ed Ilario Stanghetta, i padroni di casa guidati da mister Stefano Cipolletta scendono in campo con uno spregiudicato 4-2-3-1 con il tridente Iuvalè, Frascerra, Pelliccetti alle spalle del terminale offensivo Pelliccioni. I rivieraschi di Civitanova, ancora orfani di Falkenstein, rispondo con il consueto 4-1-4-1 di mister Da Col, con Linan in cabina di regia, Lorite e Jorge sugli esterni (con quest’ultimo al posto dell’infortunato Vechiarello: stiramento all’inguine) e Ribichini a reggere il peso dell’attacco. La gara si mette subito in discesa per i padroni di casa che al 7' passano in vantaggio con la rasoiata dal vertice sinistro dell'area di Frascerra, puntualmente imbeccato da Scotucci. La Civitanovese non si scoraggia e risponde immediatamente con il mancino di Miramontes che dalla destra converge verso il centro e costringe Osso a distendersi.

Dieci minuti più tardi Jorge esegue un filtrante con i giri contati a premiare l'inserimento di Lorite ma Gregonelli in scivolata anticipa l'esterno rossoblù e sventa la minaccia. Gli ospiti continuano a macinare e alla mezzora ristabiliscono la parità: dal quinto corner in loro favore, Lorite pennella per la testa di Ribichini che incorna e trafigge Osso. Dopo soli quattro minuti il 9 rossoblù avrebbe sui piedi la possibilità di replicare ma la girata mancina viene disinnescata dal tuffo dell'estremo biancoverde.

Prima del duplice fischio è Lorite a preoccupare Osso, ma il suo colpo di testa sul traversone di Pato termina a lato. Nella ripresa la Civitanovese riparte da dove aveva terminato ed attacca a testa bassa, ma il gol che ribalta la situazione giunge sull'harakiri dei locali: Paglierini disimpegna male e lascia la sfera a Ribichini che insacca la doppietta. Finale turbolento: prima Miramontes lascia i suoi in dieci per doppio giallo, poi Kouassi commette un allaccio di frustrazione e si becca il rosso diretto. Nel mezzo il rocambolesco pareggio della Palmense che nasce proprio dalla punizione dell'espulsione di Miramontes: Marsili scodella in area e Dutto nell'anticipare Scotucci infila la sfera nel proprio sacco.

PALMENSE 2 (4-2-3-1): Osso; Kouassi, Cocciaretto (15’ pt Mattioli), Pagliarini, Gregonelli; Mauro, Pelliccioni; Iuvalè (46’ pt Marsili), Frascerra, Pelliccetti (1’ st Cameli); Scotucci. A disposizione: Ciarrocchi, Giugliano, Croceri, Serantoni, Cimadamore, Fagiani. All. Stefano Cipolletta

CIVITANOVESE 2 (4-4-1): Lorenzetti; Carafa, Dutto, Marino, Filippini; Linan (20’ st Giri); Lorite, Ferrari, Jorge (14’ st Ben Hamaza), Miramontes; Ribichini (23’ st Alonso). A disposizione: Solà, Smerilli, Garcia, Matteo Salvati, Catinari, Baeza. All. Emiliano Da Col

RETI: 7’ pt Frascerra, 31’ pt e 19’ st Ribichini, 32’ st Scotucci

ARBITRO: Steeve Belli di Pesaro; assistenti Stefano Morganti di Ascoli Piceno, Sara Silenzi di San Benedetto del Tronto

NOTE: Espulsi Miramontes al 30’ st per somma di gialli e Kouassi al49’ st per condotta violenta. Ammoniti Miramontes, Gregonelli, Mauro, Ribichini, Mattioli, Filippini, Scotucci, Dutto. Corner 2 - 9. Recupero +2’ +4’






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2018 alle 19:11 sul giornale del 26 novembre 2018 - 247 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1J6