Calcio: il derby alla Civitanovese, Montecosaro battuto 1-2

28/10/2018 - Dopo quello ottenuto al Polisportivo sette giorni fa, la Civitanovese trova il primo successo stagionale anche in trasferta. Al "Mariotti" di Montecosaro i rossoblù creano moltissimo ma concretizzano solamente due marcature: quella di Miramontes e quella di Dutto, entrambe nei primi quarantacinque minuti. Nella ripresa la rete di Tramannoni crea qualche spauracchio, ma questa volta i fantasmi del passato non riaffiorano.

Al Mariotti di Montecosaro per la sesta giornata di andata del girone B del Campionato di Promozione, va in scena il derby Montecosaro - Civitanovese, remake della sfida dello scorso 9 Settembre valida per il primo turno del girone n.7 di Coppa Italia. I padroni di casa guidati da Francesco Cantatore per riscattare la prima sconfitta stagionale rimediata in quel di Montalto e per tentare di stoppare nuovamente la Civitanovese (in Coppa finì 0-0) si affidano agli stessi 9 undicesimi, fatta eccezione per il tandem d’attacco, questa volta composto da Federico Bartolini e Pietrella.

Gli ospiti, invece, dopo l’avvio da incubo caratterizzato da un punto in quattro giornate puntano a dar fiato al primo successo dell’anno ottenuto al Polisportivo contro la Sangiorgese. Per fare questo, e dovendo fare i conti con le assenze di Compierchio, Pato, Falkenstein e Alonso (i primi tre infortunati, il quarto squalificato) mister De Filippis schiera un 4-2-3-1 con Lorite, Vechiarello e Miramontes alle spalle di Garcia, rilanciando in difesa il giovanissimo classe 2002 Smerilli.

La prima occasione dell’incontro è di marca rossoblu: al 4’ Filippini calcia una punizione tagliata sul secondo palo, dove Linan di testa trova l’opposizione in tuffo di Torresi, la sfera sbatte sul palo e sulla ribattuta Miramontes insacca ma l’assistente Alesi di Ascoli Piceno segnala un fuorigioco di partenza di Linan e vanifica tutto. La Civitanovese pigia sull’acceleratore e al 13’ serve un super Torresi per respingere la violenta conclusione mancina di Lorite. Al 16’ è la volta di Dutto, il quale sulla palla franca di Miramontes prende il tempo a tutti ma di testa non riesce a schiacciare con precisione.

Non passa nemmeno un minuto e la difesa giallorossa è nuovamente in apprensione: incursione di Miramontes che innesca Garcia, la sua conclusione trova i guantoni di Torresi ma lo stesso Miramontes si avventa sulla ribattuta andando a colpire a botta sicura, tuttavia la bandierina si alza nuovamente. L’offside rende inutile l’intervento del numero uno locale che comunque sia era arrivato ancora una volta sulla sfera. Il 5-3-2 adottato da mister Cantatore, unito al forcing dei rivieraschi, costringe i padroni di casa al continuo ripiegamento difensivo senza consentirgli mai di trovare sfogo in avanti.

Al 17’ Torresi è ancora superlativo sul colpo di testa in tuffo di Lorite imbeccato dalla sinistra da Filippini. Il match è a senso unico e al 24’ Torresi in uscita non può davvero nulla quando capitan Miramontes, lanciato in profondità dalle retrovie, lo scavalca con un delizioso pallonetto e sigla il vantaggio rossoblu. La Civitanovese, non paga del vantaggio di misura, continua ad imporre il suo gioco e alla mezzora raddoppia: la difesa giallorossa in apprensione spazza via la sfera, la quale termina sui piedi di Marino che prova un' improbabile ma efficace volee di collo destro che tocca terra e crea qualche grattacapo all'estremo Torresi, costretto a frapporsi tra la palla e il palo (per giunta impattandolo duramente con la schiena) e a mettere in corner. Dal tiro dalla bandierina che ne consegue Lorite pennella per Dutto, che prende l'ascensore e di testa scaglia una fucilata in rete. L'ultimo tentativo della prima frazione è ancora ospite e ancora dai piedi di un vivace Miramontes che di esterno sinistro sorvola di poco l'incrocio dei pali.

Nella ripresa, inevitabilmente, Francesco Cantatore mette mano ai cambi e disegna un Montecosaro a trazione offensiva inserendo Tramannoni, Atragene e Pistelli. Tuttavia il copione non cambia molto: al primo minuto del secondo tempo Garcia si invola verso la porta difesa da Torresi, ma giunto a tu per tu con l'estremo locale si lascia ipnotizzare. Passano due minuti e Miramontes guadagna l'out di sinistra, arriva sul fondo e scodella in area dove Vechiarello si inserisce a fari spenti e di testa trova la repentina risposta di Torresi con il piede.

I gol mancati dalla Civitanovese iniziano ad essere troppi ed allora il Montecosaro punisce con i neo entrati: Pistelli fugge via sulla destra e confeziona un cioccolatino che Tramannoni appostato in area deve solo appoggiare in rete. Il gol subito non destabilizza la banda rossoblù che al 76' ci prova nuovamente con il suo capitano, ma ancora una volta a dire di no a Miramontes ci pensa Torresi. Da qui in poi la gara vive di folate da una parte e dall'altra, mai incisive, e nel tourbillon delle sostituzioni l'ultima chance per cambiare il risultato finale capita sulla testa di Albanesi che però spedisce sul fondo l'arcobaleno disegnato da Atragene.

Il tabellino

MONTECOSARO 1 (5-3-2): Mauro Torresi; Albanesi, Squarcia, Benfatto, Quintabà, Paolo Bartolini (1’ st Tramannoni) Baiocco (1’ st Atragene), Mercanti (32’ st Coppini), Biagioli (34’ st Mazzante); Federico Bartolini (1’ st Pistelli), Pietrella. A disposizione: Foresi, Acquaroli, Lattanzi, Rapacci. All. Francesco Cantatore

CIVITANOVESE 2 (4-2-3-1): Testa; Smerilli, Dutto, Marino, Filippini; Linan, Ferrari; Vechiarello (29’ st Giri), Miramontes (45’ st Carafa), Lorite (32’ st Corbo); Garcia (39’ st Ribichini). A disposizione: Solà, Doda, Ildefonso, Cannella, Stefanelli. All. Davide De Filippis

RETI: 24’ pt Miramontes, 33’ pt Dutto, 19’ st Tramannoni

ARBITRO: Alice Gagliardi di San Benedetto del Tronto; assistenti Emanuele Alesi di Ascoli Piceno, Lucia Pagliari di Fermo

NOTE: Ammoniti Vechiarello, Coppini. Corner 1 - 8. Recupero +1’ +4’






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2018 alle 16:12 sul giornale del 29 ottobre 2018 - 239 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, civitanovese calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZQh