La filosofia in città: tre incontri per esplorare il rapporto tra Individuo e società

09/10/2018 - In occasione della Giornata mondiale della filosofia, promossa dall’Unesco, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova Marche organizza una nuova rassegna dal titolo: “La filosofia in città”, tre incontri pomeridiani per riflettere su aspetti che riguardano l’individuo e il suo rapporto con la società.

I caffè filosofici sono organizzati in collaborazione con la sezione di Ancona della Società filosofica Italiana e vedranno protagonisti la professoressa Bianca Maria Ventura, presidente SFI Ancona, Davide Dodesini, Vittorio Mencucci e la filosofa Roberta De Monticelli dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che nel 2012 ha ricevuto il Premio Art.3 "per il suo quotidiano impegno di testimone attivo ed autorevole dei valori civili e morali che spettano, senza compromessi, eccezioni o sospensioni, all'uomo".

“Un evento culturale pensato ex novo da questa Amministrazione comunale, ma che si riallaccia ad una gloriosa tradizione di Civitanova che ospitò un importantissimo convegno di filosofia – ha spiegato l’assessore Gabellieri. Il nostro è un invito a fermarsi a riflettere prima di agire, a ripensare il discorso educativo e formativo a partire dagli insegnamenti della filosofia; un progetto che ho voluto fortemente, condiviso pienamente con la presidente della Sfi di Ancona, con l’obiettivo di sviluppare una riflessione sui temi della persona e dell’etica”.

Il ciclo di conferenze prenderà il via sabato sabato 13 ottobre, con un incontro dedicato alle scelte. “Le scelte che faccio riguardano me soltanto?”: questo l’argomento introdotto da Bianca Maria Ventura, presidente SFI Ancona, insegnante di Filosofia e Scienze umane e ricercatrice per l’area filosofico-antropologica presso l’Istituto di ricerca educativa per le Marche. Ventura si confronterà sul tema insieme al docente Davide Dodesini. Sabato 27 ottobre l’appuntamento riguarda “L’Altro accanto a me: risorsa o minaccia?”.

Il Caffè filosofico sarà condotto da Bianca Maria Ventura e dalla professoressa Silvia Gaetani, vicepresidente Sfi Ancona. La chiusura è in programma sabato 17 novembre 2018, con la lectio “Le dimissioni di Socrate. Filosofia ed esperienza morale oggi”, una riflessione pubblica sul rapporto tra filosofia e dimensione etica, che vedrà protagonisti Vittorio Mencucci, laureato in Filosofia e Teologia, membro effettivo dell’Accademia Marchigiana di Scienze, Lettere e Arti, in dialogo con la filosofa Roberta De Monticelli, membro del Consiglio di Presidenza di Libertà e Giustizia, che insegna Filosofia della Persona.

“La filosofia è un sapere per tutti – ha detto Ventura – deve muovere il pensiero e risvegliare le persone dal sonno e dall’apatia. Ogni essere vivente ha un significato e un ruolo nel cambiamento e questi incontri vogliono essere da stimolo per contrastare l’indifferenza disperata di chi dice che le cose non possono cambiare. Durante i caffè filosofici inviteremo i partecipanti a dialogare e sviluppare i concetti sull’orizzonte valoriale sempre più oscurato in questa società”. Presenza importante sarà quella di Roberta De Monticelli che ha studiato alla Scuola normale superiore di Pisa e all'Università di Pisa, dove si è laureata nel 1976 con una tesi su Husserl.

Si è specializzata alle Università di Bonn, Zurigo e alla Oxford University, dove è stata allieva di Michael Dummett e Raymond Klibansky (del Warburg Institute). Ha insegnato Filosofia moderna e contemporanea all'Università di Ginevra, alla cattedra che fu di Jeanne Hersch, contribuendo a farla conoscere in Italia con numerosi interventi in riviste e prefazioni e curandone un'antologia in francese. Sempre a Ginevra ha fondato la scuola dottorale interfacoltà "La personne: philosophie, épistémologie, éthique", insieme a medici, teologi e filosofi dediti all'etica, unendo nella stessa ricerca etica e ontologia, fenomenologia e storia della medicina ecc. ed è stata membro del "Comité pour les Rencontres Internationales de Genève" (1991-99).

Dal 2009 è direttrice di Persona (Research Centre in Phenomenology and Sciences of the Person), di cui è espressione aperta il Phenomenologylab e collabora con le riviste Fenomenologia e società, Comprendre, aut-aut, Revue de Théologie et de Philosophie e con i quotidiani Il Sole 24 ORE, Il manifesto e Il Fatto Quotidiano. Le sue lezioni sono state registrate alla Fondazione collegio San Carlo di Modena (2000) e all'University of Illinois (2001). Ha partecipato al Festival Filosofia di Modena, al Festival della Mente di Sarzana, al Festival della Scienza di Genova e al Festivaletteratura di Mantova.

Gli incontri sono accreditati al Ministero per i docenti e sono tutti ad ingresso gratuito. Si svolgeranno alla Palazzina Liberty (sud) del Lido Cluana di Civitanova Marche a partire dalle ore 17,30. Nella foto: l'assessore Maika Gabellieri al centro con la presidente della SFI sezione di Ancona, prof.ssa Bianca Maria Ventura. A sinistra la segretaria della SFI, sezione di Ancona, prof.ssa Grazia Gugliormella e a destra la Vice Presidente SFI sezione di Ancona, prof.ssa Silvia Gaetani.



...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2018 alle 15:55 sul giornale del 10 ottobre 2018 - 244 letture

In questo articolo si parla di cultura, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZdi