Quadrilatero Marche-Umbria: la Giunta Regionale dice sì al raccordo e al sottopasso di Civitanova

01/10/2018 - La Giunta regionale esprimerà parere favorevole al progetto definitivo di allaccio tra le Statali 77 e 16 a Civitanova Marche, nel corso della Conferenza dei servizi, convoca a Roma, l’11 ottobre prossimo, dal ministero Infrastrutture e Trasporti.

Lo ha deciso lunedì, nel corso della seduta settimanale. L’intervento, dal costo complessivo di circa 11 milioni di euro, rientra nel completamento della Quadrilatero Umbria Marche, lungo la direttrice tra Foligno e Civitanova. Il parere positivo, con prescrizioni e indicazioni progettuali, riguarderà la conformità urbanistica del progetto che prevede la realizzazione di due rotatorie (una tra le rampe di fine tratta della 77 e la 16, l’altra tra via Fontanella e la 16), in sostituzione dell’attuale impianto semaforico, e di un sottopasso ferroviario, al posto dell’attuale passaggio a livello cittadino di via Martiri di Belfiore. Nella riunione la Regione chiederà al Ministero di accogliere anche le osservazioni e le richieste formulate dal Comune.

“Il collegamento interregionale è stato realizzato, manca ancora l’adeguamento del tratto finale cittadino per razionalizzare il flusso del traffico generato dalla nuova arteria - commenta la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Urbanistica – Abbiamo lavorato a stretto contatto con l’amministrazione comunale, il Ministero e la società Quadrilatero per condividere una scelta che risponda a tutte le esigenze in campo. Praticamente siamo all’ultimo miglio di un percorso progettuale che non si è mai interrotto e che ci vedrà sempre attenti e partecipi fino alla sua conclusione”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2018 alle 14:42 sul giornale del 02 ottobre 2018 - 341 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYVm