Atletica: Assunta Legnante sul tetto d'Europa nel peso

27/08/2018 - Si sono conclusi domenica a Berlino, con l’oro di Assunta Legnante, i Campionati Europei di Atletica IPC, appuntamento clou 2018 per la Paraatletica. A chiudere la kermesse nel getto del peso è stata proprio l’atleta dell’Anthropos, capitano della selezione azzurra.

Il risultato alla vigilia era scontato e il campo ha confermato i pronostici con la nostra Assunta che, grazie al lancio sui 15,85 metri, ha riconquistato il titolo nel Getto del Peso vinto nel 2014 e sfuggito nel 2016 causa assenza legata all'infortunio.

Se paragonata a quelle delle sue migliori performance, la misura non è sembrata eccelsa, basti considerare il recente 17,05 fatto registrare a Rieti. Ai fini del risultato, però, il lancio è valso il gradino più alto del podio. Nel palmares della Legnante, dal 2012 a oggi, figurano così 2 ori paralimpici, 3 ori mondiali e 2 ori europei nel Getto del Peso.

Assunta a fine gara è stata critica sulla sua prestazione:

“Ho svolto il compito della giornata, ma non sono contenta della misura. È stato un anno difficile, so di valere 17 metri, ma è stato più un problema di testa. Ringrazio la mia società che mi aiuta a restare ancora sul tetto d’Europa. Questo oro è il risultato di sacrifici per noi atleti, ma anche uno stimolo, per chi ha una disabilità, a fare quello che facciamo noi. Venite sui campi di atletica, alzatevi dal divano”.

Il Presidente dell'Anthropos Nelio Piermattei:

"Contento per l'oro che chiude questa nostra "estate europea" come meglio non si poteva. Ringrazio Assunta sia per il risultato che per l'invito a praticare sport, la mission primaria della nostra associazione ".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2018 alle 10:54 sul giornale del 28 agosto 2018 - 227 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, Anthropos Civitanova Marche, paralimipici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXNr