Il mondo a Civitanova Danza sabato 14 luglio

10/07/2018 - Una vera e propria festa della danza in tutte le sue forme sabato 14 luglio per la seconda gionata della venticinquesima edizione del Festival Civitanova Danza, dedicato al maestro Enrico Cecchetti e promosso dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT.

Il Festival nel festival in programma rappresenta il vero nucleo progettuale della manifestazione, offrendo al pubblico una maratona di danza che tocca tutti i teatri della città dal pomeriggio a notte fonda con prime assolute e italiane e progetti di residenza nell’ambito del progetto Civitanova casa della Danza. La giornata prende avvio alle ore 16.30 all’Hotel Miramare con Civitanova Danza Focus dal titolo La rete che danza.

Azioni del network Anticorpi XL per una cultura della danza d’autore in italia 2015/17, presentazione del volume per le Edizioni Anticorpi a cura di Fabio Acca e Alessandro Pontremoli con le coordinatrici del Network Selina Bassini e Monica Francia. Il libro consiste in una raccolta di conversazioni e testimonianze di operatori e artisti che, tra il 2015 e il 2017, sono stati protagonisti dei progetti e delle azioni di Rete.

Dopo gli incontri di approfondimento e prima della maratona di spettacoli, il Lido Cluana è animato per l’aperitivo alle ore 19 da Happydancehour. Gli allievi delle scuole di danza che si esibiscono in una sorta di Gala aperto a tutti, composto da estratti di brani coreografici e lavori di fine anno: Accademia di Danza Swanilda di Fiona Cecarini, Art Sem Fronteira di Manuela Recchi, Associazione Culturale Spazio Hip Hop di Marco Piampiani, Centro Culturale del Balletto di Loretta Gamberini, Centro Danza Caterina Ricci di Gabriella Nespeca e Sabrina Nardinocchi, Laboratorio Danza Duepuntozero di Sara Gagliardini, Effort Danza di Sampaolo e Marvellous Dance di Sara Gambardella.

Il primo appuntamento nei teatri è alle ore 20.15 al Cecchetti con Plan-K, compagnia di danza contemporanea con sede a Bourges, in Francia, e la prima italiana di Homo furens, coreografia di Filipe Lourenço per sette danzatori che rivisita il film di Kubrick Full Metal Jacket esplorando l'allenamento fisico e mentale delle truppe, una performance che richiede disciplina e l'andare oltre le presunte capacità individuali e i propri limiti che vacillano tra la corporalità e la volontà, tra l'individualismo e l'impegno collettivo. Il senso dello spirito di squadra che è generato tra i componenti del gruppo di uomini contribuisce a dare vita a un viaggio attraverso il quale corpo, spazio e psiche subiscono un duro scontro con un instante di realtà, spingendo l’uomo al di fuori di se stesso e oltre i propri limiti.

Una delle compagnie più amate di sempre, l’israeliana Vertigo Dance Company, torna a Civitanova Danza - al Teatro Rossini (ore 21.30) - con una nuova ed originale pièce, One. One & One in prima italiana in partnership con il festival Fuori Programma di Roma coreografata da Noa Wertheim. L’originale brano per otto danzatori su ‏musica di Avi Belleli ruota attorno al desiderio interiore di essere completamente e continuamente messo alla prova da un frammento di realtà nel contesto personale, esistenziale e spirituale dell'individuo. One. One & One rappresenta entrambe le esistenze interiori ed esteriori. Conclude il Festival nel festival alle ore 23.15 al Teatro Annibal Caro Farde-Moi di Francesco Colaleo e Maxime Freixas in prima assoluta al termine del progetto di residenza Civitanova casa della Danza. “Farde-Moi", dal verbo francese farder, significa truccami/ingannami. La pièce di danza e physical theater per cinque interpreti desidera approfondire il tema dell'identità nella società di oggi. Il trucco, concepito come prestigio o maquillage, è il tramite che accosta, in modo sensibile, il magico al reale.

Carnet per tre spettacoli 25 euro, ridotto 18 euro. Biglietti per singoli spettacoli da 8 a 20 euro. Biglietteria presso Teatro Rossini 0733 812936, vendita on line www.vivaticket.it, la sera di spettacolo da un’ora prima dell’inizio al Teatro Annibal Caro 0733 892101 a al Teatro Cecchetti 0733 817550.
Informazioni: AMAT 071 2072439, call center 071 2133600 Bus navetta gratuito previsto per Civitanova Alta A/R con partenza da corso Umberto I (prenotazione consigliata al n. 346 0956050).


da AMAT
Associazione Marchigiana Attività Teatrali
 






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2018 alle 16:44 sul giornale del 11 luglio 2018 - 275 letture

In questo articolo si parla di teatro, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWsn