Sequestrati 50 grammi di cocaina dopo un inseguimento

Carabinieri 02/07/2018 - Domenica 1 luglio 2018, verso le ore 18.30, i servizi finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, precisamente i “falchi” (pattuglia in borghese a bordo di moto) del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civitanova Marche, hanno intercettato uno scooter con a bordo due persone che al tentativo di controllo si sono dati alla fuga.

Da qui ne è nato un inseguimento per le strade della zona con il conducente dello scooter che ha effettuato numerose manovre azzardate andando contromano e non fermandosi agli incroci, con il rischio di provocare un incidente stradale. In via Civitanova, una volta che la moto dei Carabinieri è riuscita ad affiancarsi allo scooter, il conducente ha frenato repentinamente abbandonando il mezzo e dandosi alla fuga con il suo complice per poi scavalcare la recinzione di un’abitazione e riuscendo così a scappare.

Durante la fuga non è passato inosservato il movimento del conducente dello scooter che ha preso un pacchetto e lo lanciava sotto un’auto in sosta. A quel punto i Carabinieri, in attesa di rinforzi per circoscrivere la zona, recuperano l’involucro che risultava contenere 51 grammi di cocaina. La zona è stata immediatamente circoscritta da varie pattuglie, ma dei due giovani nessuna traccia se non sulla pista ciclabile che hanno attraversato a piedi. In questa zona, a partire dalla stessa sera fino alla mattina seguente, con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Civitanova Marche, si sono concentrate le ricerche di eventuali tracce del loro passaggio perchè non si esclude che durante la fuga si siano sbarazzati di altri oggetti.

Lo scooter nel frattempo è stato sequestrato e proseguono le indagini per l’identificazione dei due passeggeri e l’analisi dello stupefacente che da un primo esame risulta di buona qualità.


di Marta Marini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 02-07-2018 alle 10:41 sul giornale del 03 luglio 2018 - 315 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, articolo, Marta Marini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWbw