Volley Civitanova: schiacciatore della Lube, Kovar, positivo all'antidoping

Jiri Kovar 07/06/2018 - La Nado Italia ha annunciato di aver trovato lo schiacciatore della Lube Civitanova, Jiri Kovar, positivo al THC Metabolita dopo il controllo antidoping effettuato al termina della gara 5 della finale di campionato contro Perugia.

Lo schaicciatore della Lube, Jiri Kovar, è risultato positivo a un metabolita del THC, la principale sostanza psicoattiva presente nella cannabis, alla vigilia della finale di scudetto contro Perugia lo scorso 6 maggio ed è stato quindi sospeso in via cautelare dal tribunale nazionale antidoping, lasciando dunque incerto il futuro del giocatore.

A.S. Volley Lube ha diffuso un cominicato ufficiale sulla vicenda: "Appresa con rammarico dalla Procura Antidoping la notizia della positività al THC Metabolita dell’atleta Jiri Kovar, sottoposto a controllo dopo Gara 5 di Finale Scudetto a Perugia, prende atto della comunicazione della Nado Italia e si riserva di commentare quanto accaduto quando verrà in possesso di maggiori particolari riguardo la vicenda".

Per quanto riguarda il mercato della Lube, la squadra era già impegnata nella ricerca del quarto atleta nel settore degli schiacciatori; ora i posti da occupare sarebbero due se eventualmente Kovar dovesse essere squalificato.


di Luisa Del Sorbo
    redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2018 alle 10:50 sul giornale del 08 giugno 2018 - 313 letture

In questo articolo si parla di sport, lube, volley, jiri kovar, articolo, Luisa Del Sorbo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVm4