Recanati conferma il bollino rosso di Città che legge

31/05/2018 - Recanati si conferma “Città che legge”. La qualifica, ora biennale, gli è stata attribuita dal Centro per il libro e la lettura dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dall'Anci.

Per il secondo anno consecutivo la città è ancora al top tra quelle che realizzano azioni a sostegno della promozione della lettura sul proprio territorio. Anche nel 2018 Recanati rientra tra le 147 realtà tra 15mila e 30mila abitanti che ottengono il prestigioso bollino rosso rilasciato dal Ministero e dall'Anci.

“Questa riconferma ci gratifica – afferma l'assessore alle Culture Rita Soccio - perchè premia il nostro impegno quotidiano nella diffusione della lettura quale contributo fondamentale alla crescita socio-culturale delle città. Nelle nostre iniziative culturali cerchiamo di riservare sempre uno spazio alla lettura con particolare attenzione alla sua diffusione nelle scuole e ai più piccoli,basti ricordare la donazione di libri per tutti i plessi dell'Infanzia della nostra città, realizzata grazie al 5 per mille.

La nostra forza è il fare rete lavorando insieme in sinergia con le associazioni e gli Istituti del territorio e un altro grande progetto che va in questa direzione e la realizzazione della Mediateca 3.0 che andrà a costituire insieme alla Biblioteca Comunale, la Biblioteca Benedettucci e l'archivio Storico il Polo Bibliotecario nel cuore di Recanati". A testimoniare che la nostra è una "Città che legge" sono i numeri della Biblioteca: 11409 presenze,sono stati effettuati 4673 prestiti di cui 1988 settore bambini-ragazzi, si sono iscritti 250 nuovi utenti, 120 le richieste di prestito interbibliotecario.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2018 alle 18:50 sul giornale del 01 giugno 2018 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aU0x