Domenica esercitazione di Vigili del Fuoco, Croce Verde e Protezione civile

10/05/2018 - Si toglie un po' di ruggine di dosso l'esercitazione pubblica organizzata da Vigili del Fuoco, Croce Verde e Protezione civile, che torna in città dopo quasi vent'anni di assenza. Domenica 13 maggio, porte aperte nelle rispettive sedi e caserme e appuntamento al parcheggio antistante lo stadio (ore 15-19) dove curiosi, grandi e piccini, potranno vedere da vicino i mezzi di soccorso, assistere a simulazioni di scenari e incidenti, e partecipare alla vita di caserma e portarsi a casa un assaggio di quotidianità di uomini e donne in Divisa.

La giornata è stata presentata, nella sala della Giunta comunale, dall'assessore Maika Gabellieri alla presenza del comandante provinciale dei Vigili del Fuoco ing. Pierpaolo Patrizietti accompagnato da Fausto Colotto, Elisabetta Biagiola della Croce Verde in rappresentanza del presidente Cesare Bartolucci, e Aurelio Del Medico coordinatore Protezione civile cittadina.

“L'Amministrazione comunale è felice di recuperare una tradizione che si era persa negli anni – ha detto l'assessore Gabellieri – e che invece è bene valorizzare per la sua grande valenza educativa. E' importante far conoscere come e quanto lavorano i nostri “angeli” e sensibilizzare le persone ad iscriversi ai corsi e diventare volontari, perché c'è sempre più bisogno di mettersi a disposizione della collettività. Questa è una prima edizione e ci auguriamo col tempo di riuscire ad ingrandire la manifestazione”.

Ringraziamenti all'Amministrazione comunale per il patrocinio e il supporto all'iniziativa sono stati espressi da tutti i presenti.

“Un ringraziamento va anche tutto il personale che sarà presente gratuitamente alla dimostrazione – ha detto Patrizietti – Sono momenti importanti per i nostri ragazzi che ogni giorno gestiscono emergenze via mare, terra e in volo. Ci auguriamo una bella risposta da parte del pubblico e di proseguire con questa giornata nei prossimi anni. In caserma sarà anche proiettato un video dove vengono mostrate le immagini dell'emergenza sisma e quanto è stato fatto e ancora si sta facendo”.

Un ringraziamento è stato espresso anche da Aurelio Del Medico che ha ricordato le tante occasioni in cui i volontari della Protezione civile sono presenti, sia durante gli eventi organizzati in città, sia in caso di calamità ed emergenze.

“Apriremo le porte della nostra sede e si potrà visitare anche il museo storico, praticare massaggi di primo soccorso e tanto altro ancora – ha spiegato Biagiola. Il programma del pomeriggio è ricchissimo, coinvolgeranno tutti gli equipaggi e cercheremo di soddisfare ogni curiosità in vista dei nuovi corsi che partiranno a settembre”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2018 alle 16:56 sul giornale del 11 maggio 2018 - 216 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUpu